I consigli per aiutare un bambino in sovrappeso

·4 minuto per la lettura
Bambini in sovrappeso cosa fare
Bambini in sovrappeso cosa fare

Come genitore di un bambino, probabilmente sei stato così impegnato a cercare di stare al passo con il tuo piccolo, che la possibilità che sia sia sovrappeso o obeso è probabilmente una delle ultime cose a cui ha pensato. Di seguito leggerete tutti i suggerimenti per capire se i bambini sono in sovrappeso, cosa fare e come rimediare.

Bambini in sovrappeso

Alcuni studi, hanno mostrato che l’obesità rimane particolarmente alta nei bambini che appartengono a una minoranza etnica o che provengono da famiglie a basso reddito. È importante che i genitori non ignorino il peso del loro bambino. Non solo per una questione di salute fisica, ma anche mentale. É noto infatti, che molti bambini con obesità subiscono bullismo dai coetanei.

La gamma di ciò che è “normale” quando si tratta del peso di un bambino varia ampiamente e pochi chili possono fare una grande differenza a seconda dell’altezza. Non è sempre facile vedere l’obesità, soprattutto nei bambini piccoli che crescono così rapidamente. L’Organizzazione mondiale della Sanità propone una classifica in base all’Indice di Massa Corporea, definito BMI (Body Mass Index):

  • BMI< 18,5: sottopeso

  • BMI 18,5-24,9: normopeso

  • BMI 25-29,9: sovrappeso

  • BMI 30-34,9: obesità di I grado

  • BMI 35-39,9: obesità di II grado

  • BMI >40: obesità di III grado

Bambini in sovrappeso: cosa fare

Quindi cosa dovresti fare se il tuo bambino è classificato come sovrappeso o obeso? In qualità di genitore preoccupato per il peso del proprio figlio, la prima cosa da fare è fissare un appuntamento con il pediatra. Durante la visita, il medico deve tracciare l’altezza e il peso del bambino, e parlare con i genitori dei modi per aiutare il bambino a mangiare in modo sano e fare attività fisica.

Suggerimenti per i genitori

I genitori dovrebbero anche apportare cambiamenti sani, che riducano il rischio di obesità infantile. Se i bambini sono in sovrappeso, ecco cosa fare per iniziare a instaurare uno stile di vita sano.

    • Incoraggia tuo figlio a provare cibi nutrienti. Tutti sanno che i bambini piccoli hanno la reputazione di odiare frutta, verdura, cereali integrali e proteine ​​magre. Prova a fare diverse preparazioni di verdure che, cucinate in modi diversi, in modo che i bambini siano curiosi di provare nuove consistente.

    • Introduci le verdure negli alimenti che sai che il tuo bambino mangerà. Aggiungi le verdure tritate finemente alla carne e al formaggio o fai un frullato con banane, fragole e spinaci. Il frutto dovrebbe renderlo abbastanza dolce da avere un sapore piacevole.

    • Assicurati che tuo figlio veda i suoi genitori mangiare cibi nutrienti. Cucina cibi nutrienti. Spegni i cellulari, la televisione e altri dispositivi e sedetevi insieme durante le cene di famiglia.

Suggerimenti per migliorare lo stile di vita

Oltre ai consigli su cibi e le bevande sane da mangiare, anche un cambiamento nelle abitudini è importante per evitare o curare l’obesità infantile.

    • Riduci al minimo il tempo trascorso davanti allo schermo. Non solo un aumento del tempo sullo schermo significa una diminuzione del tempo attivo, ma il tempo sullo schermo può anche significare che tuo figlio sta vedendo pubblicità di snack zuccherati e cereali che i personaggi dei cartoni animati presentano.

    • Riduci al minimo il succo di frutta. Mentre il succo di frutta può essere incluso una volta ogni tanto come parte della dieta sana di un bambino, è meglio attenersi all’acqua quando possibile. Il succo di frutta ha spesso dolcificanti artificiali e zuccheri aggiunti, che equivalgono a calorie vuote che non riempiranno il tuo piccolo.

    • Assicurati che tuo figlio faccia molto esercizio fisico. Ovviamente, non c’è bisogno di una routine di esercizi “formale” con un bambino piccolo o in età prescolare. Porta tuo figlio al parco giochi, iscrivilo a calcio o danza, oppure lascialo semplicemente correre in giardino. Puoi anche provare un corso di yoga da fare sia per i genitori, che per i figli.

    • Applica un programma che consenta al tuo bambino di dormire molto. I sonnellini e l’ora di andare a letto presto aiutano a mantenere un bambino ben riposato, il che significa che il tuo bambino avrà meno probabilità di essere irritabile o di fare i capricci nel provare nuovi cibi o partecipare ad attività.

    • Sostieni tuo figlio quando non è sotto la tua cura. Se tuo figlio va alla scuola materna all’asilo nido, scopri cosa mangia il tuo bambino, che tipo di attività fisica fa ogni giorno e quanto tempo sta davanti allo schermo. Quindi trova i modi per migliorare queste condizioni e per creare un ambiente più sano.