Coronavirus, è morta Lucia Bosé: mamma di Miguel e attrice italiana

lucia bosé

Il Coronavirus ha fatto un’altra vittima: Lucia Bosé. La mamma di Miguel si trovava a Madrid ed è stata contagiata dal Covid19. L’annuncio è arrivato dal profilo Instagram del figlio che ha voluto ricordare il genitore con affetto. Sia l’Italia che la Spagna sono in lutto per questa grande perdita.

Lucia Bosé è morta

Lucia Bosé aveva compiuto 89 anni lo scorso 28 gennaio, ma ne dimostrava almeno 20 in meno. Era una donna molto attiva e ancora bellissima. Con i suoi capelli blu e con la classe che le ha concesso di vincere Miss Italia nel lontano 1947, la mamma di Miguel era una vera e propria icona di stile. Soltanto qualche mese fa, è stata ospite di Domenica In e con Mara Venier aveva ripercorso tutta la sua carriera. L’attrice, figlia di Domenico Borloni e Francesca Bosé, venne notata da Luchino Visconti che, appena la vide, disse: “Lei potrebbe diventare un animale cinematografico”. In un lampo, la Bosé si ritrovò a passare dall’essere una commessa milanese a diventare una star di fama mondiale. Nella sua lunga carriera, ha preso parte a pellicole importanti come “Non c’è pace tra gli ulivi” (1950) di Giuseppe De Santis, “Cronaca di un amore” (1950) e “La signora senza camelie” di Antonioni.

La causa della morte

Lucia si trovava a Madrid ed è nella sua adorata Spagna che ha contratto il Coronavirus. A dare l’annuncio della sua scomparsa è stato il figlio Miguel. Quest’ultimo, attraverso il suo profilo Instagram, ha condiviso una bellissima fotografia della mamma. A didascalia ha scritto: “Cari amici… Vi informo che mia madre Lucía Bosé è appena morta. È già in un posto migliore”. L’attrice, nonostante avesse lasciato il nostro Paese per vivere in Spagna, è rimasta nel cuore dei fan che l’hanno sempre seguita in tutte le sue avventure televisive. Purtroppo il maledetto Covid19 non le ha lasciato scampo.