Coronavirus, altri treni pieni da Nord a Sud: l'allarme di Emiliano

Coronavirus, altri treni pieni da Nord a Sud: l'allarme di Emiliano

"Ci state portando tanti altri focolai di contagio che avremmo potuto evitare": è questo l’allarme su Facebook del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, con riferimento alla notizia di un nuovo esodo da Milano verso il sud a bordo di treni partiti nella notte.

VIDEO - Sala: “Piazze, vie e mezzi pubblici saranno bonificati”

In Puglia ieri si è registrato un balzo di 50 nuovi casi di pazienti positivi al coronavirus che ha portato i contagiati a 158. "Di nuovo ondate di pugliesi che tornano in Puglia dal nord. E con loro arrivano - ha scritto Emiliano - migliaia di possibilità di contagio in più".

CORONAVIRUS: TUTTI GLI ARTICOLI E I VIDEO SULL’EMERGENZA

"Avrete probabilmente esibito ai soldati alle stazioni le vostre legittime autocertificazioni sulla motivazione del vostro ritorno, spero che abbiate le mascherine e che teniate la distanza di un metro l'uno dall'altro in treno", ha aggiunto il governatore.

VIDEO - Decaro allontana le persone dal parco

"In pochi giorni - è il monito del presidente - migliaia e migliaia di persone hanno fatto rientro in Puglia aggravando la nostra già drammatica situazione. Vi ricordo che appena arrivate dovete richiudervi in casa e che dovete stare lontani da genitori, fratelli, nipoti, amici, nonni e malati che rischiano di morire se contagiati".

“IoRestoaCasa”: APPELLI E CONSIGLI PER AFFRONTARE L’EPIDEMIA

Emiliano ha poi ricordato l'obbligo di quarantena domiciliare per 14 giorni e di dichiarare la propria presenza sul sito della Regione Puglia.