Coronavirus: è boom per le app di dating nel Nord Italia

Il comitato scientifico del ministero della Salute suggerisce di evitare baci e strette di mano e di stare ad almeno un metro di distanza per evitare l’ulteriore diffusione del coronavirus in Italia?

Poco importa a chi, approfittando del tempo libero ottenuto con l’improvvisa chiusura di scuole e uffici o per trovare scampo alla noia della quarantena, ha deciso di sfruttare l’occasione e cercare online la propria anima gemella.

VIDEO - Mattinzoli rassicura: “Guariremo tutti”

Incredibile ma vero, proprio nella settimana di emergenza per il Covid-19, infatti, è boom di download per le applicazioni cosiddette “di dating”.

A comunicare i dati è un portavoce di Once, una delle App dedicate agli incontri amorosi che vanta nove milioni di utenti al giorno: “Dallo scorso lunedì abbiamo riscontrato un aumento del traffico giornaliero di circa il 30% nell’area del Nord Italia. L’aumento degli utenti attivi nell’arco delle singole giornate è stato progressivo, con ricerche nel complesso equamente distribuite tra uomini e donne”.

VIDEO - Effetto coronavirus, meno smog in Cina