Coronavirus, Melissa Satta dalla Turchia: "Ho paura, mio marito ha fatto il test"

Coronavirus, Melissa Satta dalla Turchia: "Ho paura, mio marito ha fatto il test" (Photo by Andrea Diodato/NurPhoto via Getty Images)

Da diverse settimane Melissa Satta è bloccata in Turchia. L’ex velina aveva deciso di raggiungere il marito, il calciatore Kevin Prince Boateng, che gioca a Istanbul, con il figlio Maddox. Quello che avrebbe dovuto essere solo un weekend per riunire la famiglia, si è trasformato in un incubo. Con l’avvento della pandemia da coronavirus e con tutti i voli da e per l’Italia cancellati, la showgirl si trova attualmente costretta a stare in un Paese dove l'emergenza sanitaria non è ancora scattata ma nel quale non si sente al sicuro.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Elisabetta Canalis: “Se ami la Sardegna dimostralo”

La Turchia ha deciso di bloccare qualunque collegamento con il nostro Paese per ragioni di sicurezza, vista la rapida escalation del Covid-19. La quarantena per i Satteng è diventata dunque obbligatoria all'estero, dove la situazione sembra complicarsi giorno dopo giorno. Non è solo l'assenza di un piano epidemico in Turchia a spaventare Melissa, ma anche il tampone che nelle scorse ore è stato fatto a suo marito.

A Istanbul inizia a crescere il numero dei contagiati e tra questi c'è anche Fatih Terim, allenatore del Galatasaray. "Mio marito è stato chiamato a fare il test perché qualcuno del campionato turco è risultato positivo", ha detto la modella in videochiamata a La Vita in Diretta, su Rai Uno.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Melissa Satta bloccata a Istanbul: “Mi manca Milano”

Sebbene suo marito sia attualmente impegnato tra le fila del Beşiktaş, il suo club ha deciso di sottoporre tutti i giocatori e lo staff al tampone, in modo tale da individuare eventuali soggetti positivi ma asintomatici, da isolare. "Sulla faccenda, qui, se ne è parlato poco. Forse è stata sottovalutata. Si pensava che fosse un problema solo italiano e invece è arrivato ovunque, pure qui", ha detto Melissa Satta, che ha confessato di avere paura per sé e per i propri cari.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Terim positivo e ricoverato

In attesa di conoscere il risultato dei test dei giocatori del Beşiktaş, Melissa e Kevin trascorrono il tempo insieme al loro piccolo Maddox, chiusi in casa. Se anche solo uno dei calciatori della formazione del campione dovesse risultare positivo, non è escluso che l'intera squadra venga messa in isolamento fiduciario per il tempo necessario a verificare l'assenza di un eventuale contagio.

GUARDA ANCHE - Chi è Fatih Terim?