Coronavirus, possibilità di avere il vaccino entro le feste natalizie

·1 minuto per la lettura
Covid, il vaccino di Oxford potrebbe essere già pronto prima di Natale
Covid, il vaccino di Oxford potrebbe essere già pronto prima di Natale

Il vaccino anti coronavirus prodotto dall’Università di Oxford potrebbe essere pronto entro Natale: è questa l’ipotesi ventilata dal direttore dei trial clinici Andrew Pollard, che si è detto ottimista in merito alla sperimentazione del vaccino ormai in fase avanzata. Il ricercatore capo della sperimentazione sui vaccini ha infatti affermato: C’è una piccola chance che sia possibile. I nostri trial sono solo uno dei tanti in corso in tutto il mondo, alcuni dei quali potrebbero essere pronti entro la fine dell’anno”.

Covid, vaccino di Oxford pronto a Natale

Le parole di Pollard arrivano dopo che anche Kate Blingham, capo della task force sui vaccini nel Regno Unito, ha dichiarato che il vaccino contro il Covid-19 potrebbe essere distribuito alla popolazione prima della fine dell’anno. Intervistata dalla Bbc, la Blingham aveva infatti affermato: “Se i primi due vaccini, o almeno uno dei due, dimostrano di essere sicuri ed efficaci, penso che ci sia la possibilità che il lancio del vaccino inizi entro questo Natale, altrimenti penso sia più realistico aspettarsi una futura distribuzione a partire dall’inizio del prossimo anno”.

La stessa Blingham aveva tuttavia nei giorni scorsi pubblicato un articolo sulla prestigiosa rivista medica The Lancet in cui precisava come la prima generazione di vaccini avrebbe potuto necessitare di ulteriori perfezionamenti: “È probabile che la prima generazione di vaccini sia imperfetta e pertanto dovremmo essere preparati a non tanto a prevenire l’infezione, quanto piuttosto a ridurre i sintomi. Anche in questo caso però, i vaccini potrebbero non funzionare per tutti”.