Cortesie per gli ospiti B&B, i giudici non convincono: i motivi

cortesie per gli ospiti B&B

Cortesie per gli ospiti B&B è andato in onda con la prima puntata, ma i tre giudici non hanno convinto i telespettatori. Michela Andreozzi, Lorenzo Biagiarelli e Max Viola hanno lasciato i fan del format di Real Time decisamente scontenti. Dopo la messa in onda, infatti, i social sono letteralmente esplosi con messaggi di critiche più o meno aspre.

Cortesie per gli ospiti B&B: i giudici

Il format classico di Cortesie per gli ospiti, la cui prima puntata è andata in onda nel 2005, ha sempre riscosso un grande successo. Dall’inizio fino al 2012 non ha mai avuto nessuno stop, poi è tornato in scena nel 2018 e adesso c’è anche lo spin-off Cortesie per gli ospiti B&B. Il cast ha visto qualche cambiamento che, fino ad ora, è sempre stato apprezzato: dal 2005 al 2010 abbiamo visto Chiara Tonelli, Riccardo Vannetti, Alessandro Borghese e Roberto Ruspoli; dal 2018 ad oggi abbiamo Roberto Valbuzzi, Csaba della Zorza e Diego Thomas. Con l’edizione B&B, invece, sono andati in scena: Michela Andreozzi, attrice, regista, sceneggiatrice e conduttrice radiofonica, Lorenzo Biagiarelli, ex musicista ed attualmente food blogger e social chef e Max Viola, interior designer. Questa nuova versione vede i tre giudici approdare in vari bed and breakfast italiani e giudicare cibo, arredamento, cordialità e ospitalità dei proprietari e, infine, i servizi offerti. Le location dei B&B sono diverse, da Nord a Sud: dalle ville sul lago di Como ai sassi di Matera, passando per le dimore senesi e gli chalet della Valle d’Aosta.

Le critiche ai giudici

La prima puntata del programma in versione B&B, però, non ha soddisfatto le aspettative dei tanti telespettatori. Lo storico format firmato Discovery è stato subito sommerso di critiche e i social sono letteralmente esplosi con commenti più o meno crudeli. I fan non hanno apprezzato un granché i giudici, ma hanno avuto qualcosa da ridire anche sul format. Tra i tanti cinguettii apparsi su Twitter si legge: “Di giudici ce ne sono solo 3: Csaba, Alessandro e Diego. Gli altri sono delle brutte copie o pessime imitazioni” oppure “Ma di preciso in Cortesie per gli ospiti B&B a che tipo di strutture sono abituati… Io manco negli alberghi a 4 stelle trovo certe cose e loro le pretendono nei B&B” o ancora “Per quanto sia fan del format di Cortesie per gli ospiti, non riesco a capire Cortesie per gli ospiti B&B. I giudici sono copie di Diego, Csaba e Roberto… L’interior design parla con lo stesso tono! Tanto valeva farlo fare agli originali”. Ovviamente, questi sono solo alcuni dei commenti apparsi sui social, ma sono davvero tantissime le critiche che Michela Andreozzi, Lorenzo Biagiarelli e Max Viola hanno ricevuto. C’è da dire che i giudici di Cortesie per gli ospiti, ovvero Csaba dalla Zorza, Roberto Valbuzzi e Diego Thomas hanno tantissimi seguaci, per cui per i volti di B&B è davvero difficile superare l’esame di ‘gradimento’. In conclusione, i personaggi scelti per lo spin-off non sono piaciuti ai fan che li hanno visti solo come “brutte copie” dei loro predecessori. Considerando che siamo solo all’inizio della stagione, il programma riuscirà ad arrivare a conclusione? Staremo a vedere.