Cos'è questa storia che Gucci vende sneakers virtuali a $12 (e fa impazzire i nativi digitali)?

Di Federica Caiazzo
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images

From ELLE

Che la connessione tra il mondo del gaming e quello della moda sarebbe diventata (presto) una cosa seria, lo abbiamo detto e scritto da un po'. La sfilata video game di Balenciaga era solo la punta di un iceberg, che oggi si fa ancor più visibile con la nuova mossa tattica di Gucci che punta ora sulle nuove sneakers virtuali. Magari fossero tangibili, magari fossero una tendenza scarpe Primavera Estate 2021 acquistabile fisicamente, eppure: Gucci ha appena lanciato le sneakers digitali (e per il gaming!) a $11,99, in collaborazione con l’applicazione Wanna Kicks. Ma cos’è che significherebbe (esattamente) sneakers digitali?

Per digitale intendiamo virtuale nel senso più puro del termine: queste sono sneakers Gucci che vedi, indossi nel gaming, condividi sui social ma, semplicemente, non puoi toccare né indossare nella realtà. Folle? No, avanguardistico. La collaborazione del direttore creativo della maison fiorentina, Alessandro Michele, con l’applicazione Wanna Kicks è stata comunicata da Business of Fashion: secondo la fonte, lo scopo principale della partnership sarebbe analizzare insieme il modo in cui i consumatori interagiscono con i fitting virtuali. Nota bene: questo non è il primo esperimento. Già in precedenza, Gucci aveva fatto squadra con Wanna per integrare la realtà aumentata - sperimentata anche da altri marchi del mondo sneakers - nella propria app, così che la clientela e i fan del marchio potessero provare (digitalmente) le scarpe firmate dalla maison prima di finalizzare l’acquisto.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Questa volta, le sneakers digitali Gucci saranno disponibili non solo per l’acquisto virtuale sull’app della casa di moda (dove costeranno $11,99) ma anche su quella di Wanna Kicks a un prezzo inferiore ($8,99). “In cinque o magari circa dieci anni – ha dichiarato a Business of Fashion il co-founder e CEO di Wanna, Sergey Arkhangelskiy– i prodotti digitali diventeranno una parte relativamente grande degli introiti dei marchi di moda. Il nostro obiettivo in quanto azienda è quello di sostituire effettivamente le foto dei prodotti con qualcosa di molto più coinvolgente e più affine all’idea di shopping offline”.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Ma torniamo alla speciale sinergia tra moda e gaming. Oltre a essere stato sin da subito un marchio leader del digitale (con la propria app lanciata nel 2010), questa volta Gucci sta scommettendo sul fenomeno dell’abbigliamento virtuale collaborando con più realtà virtuali. È il caso dei giochi The Sims 4 e Pokemon, per i quali saranno creati prodotti e avatar firmati da testa a piedi (perché quale eroe dei video games, d’altronde, non vorrebbe essere vestito Gucci?), ma anche del gioco di fashion styling Drest e della piattaforma di gaming Roblox. È semplice: le sneakers saranno acquistabili sempre sull’app Gucci (a $11,99) e poi indossabili su video games e app che collaborano con la maison. “Le sneakers virtuali – conclude Business of Fashion – sono maggiormente rivolte al pubblico della Generazione Z, fatta di consumatori nativi digitali interessati al mercato delle sneakers. Tuttavia (data la giovane età, ndr), potrebbero non essere in grado di permettersi i prodotti fisici firmati Gucci". Ma cosa vuoi che sia risparmiare $9 o $12 per scarpe per il gaming e per i post sui social media? E la riscossa dell'avanguardia continua...