Cos’è la femminilità oggi? I due corti protagonisti di Miu Miu Women's Tales a Venezia 2021 rispondono

·2 minuto per la lettura
Photo credit: courtesy
Photo credit: courtesy

Cos’è la femminilità oggi? Ogni regista di Miu Miu Women’s Tales, che porta alle Giornate degli Autori i corti di autrici che riflettono proprio sulla creatività femminile, ha la sua risposta. Quest’anno a raccontarlo, nei due nuovi corti del progetto, sono Isabel Sandoval (in alto) con Shangri-La, storia di una bracciante filippina negli Stati Uniti della Grande Depressione, e la tunisina Kaouther Ben Hania, che in I and the stupid boy mette in scena una schermaglia di potere fra una ragazzina e un amico.

Oggi le due registe incontreranno il pubblico, allo Spazio della Regione del Veneto dell’Hotel Excelsior alle ore 10. «Per me, da donna transgender e regista filippina immigrata negli Stati Uniti, la femminilità oggi è essere completamente a mio agio nella mia pelle», dice Isabel Sandoval, già a Venezia nel 2019 col film Lingua franca. Shangri-La è ambientato durante la Grande Depressione, «quando si sapeva poco della situazione degli immigrati. I filippini erano specificatamente discriminati, in California i matrimoni misti con gli americani erano proibiti. Essere anche la protagonista del film, indossando gli splendidi abiti di Miu Miu, mi ha aiutato a liberare la sensualità nel lavoro, senza pensare che sia contraria al cinema impegnato».

Photo credit: courtesy
Photo credit: courtesy

In I and the stupid boy, invece, Kaouther Ben Hania porta il conflitto di genere nella fase elettrica dell’adolescenza: «I teenagers possono essere molto crudeli. Nel film lui prende il telefono di lei: è stupido non per mancanza di cultura, ma di empatia. Oggi guardare il telefono di un’altra persona è come vederla nuda». Per questo, nel film, si crea una dinamica di dominazione, «ma non ho pensato subito che i protagonisti dovessero essere un maschio e una femmina: la cosa più interessante in un personaggio non è il suo genere, ma i suoi segreti».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli