Cos’è questa storia che i complottisti pensano che Chiara Ferragni non si sia vaccinata davvero?

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images

"Complottisti siete pazzi" scrive Chiara Ferragni nelle Instagram stories in risposta ai tanti (troppi) commenti ricevuti sul social in cui l'influencer viene accusata di aver finto di vaccinarsi. What? Per fare chiarezza in questa vicenda piuttosto nonsense abbiamo deciso di ripercorrere minuziosamente il succedersi degli eventi.

Il 3 giugno l'influencer da 23milioni di follower ha pubblicato uno scatto in cui si fa somministrare la prima dose di vaccino a Milano dove, seguendo l'iter delle prenotazioni per i vaccini per fascia d'età, è finalmente arrivato il turno degli over 30 come lei e il marito Fedez, che a sua volta si è vaccinato. "Un momento così emozionante che sembrava così lontano e finalmente è successo: ricevere la mia prima dose di vaccino Covid 🙏🏻 Dopo più di un anno di isolamento e paura sono così felice che questo sia il primo passo verso una vita normale. Vacciniamoci tutti." ha scritto Chiara Ferragni su Instagram come didascalia della foto in cui un infermiere le inietta il vaccino.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il giorno dopo Chiara Ferragni ha tranquillizzato i follower raccontando in alcune Instagram story di non aver avuto effetti collaterali alla vaccinazione e di sentirsi "completamente normale". Sempre dal sedile posteriore dell'auto da cui stava parlando ai follower ha voluto raccontare l'attacco dei complottisti dei suoi confronti: "Mi fa ridere che i complottisti abbiano pensato che abbia finto di fare il vaccino, perché sembrava che avessi fotografato il braccio diverso con il cerotto".

L'influencer ha continuato: "Primo, siete fuori. Secondo, l'ho fatto sul braccio sinistro, semplicemente la telecamera quando la uso frontale come adesso inverte l'immagine. Comunque l'ho fatto sul braccio sinistro, quello senza il tatuaggio dei leoni". E così il breve, anzi brevissimo, complotto di Chiara Ferragni è stato sventato, con buona pace degli hater subito pronti a inventare teorie strampalate.