Cosa devi sapere sul vaccino COVID per bambini

·5 minuto per la lettura
vaccino covid per bambini
vaccino covid per bambini

Bambini e adolescenti dai 12 anni in su possono ora ottenere il vaccino Pfizer, ma i genitori stanno ancora aspettando che il vaccino COVID sia approvato per i bambini più piccoli. Gli esperti pensano che i bambini dai 5 agli 11 anni potrebbero essere in grado di essere vaccinati alla fine del 2021, e i bambini sotto i 5 anni all’inizio del 2022.

Prima, tuttavia, i produttori di vaccini devono presentare dati clinici per dimostrare che i vaccini sono sicuri per i bambini. Discorso diverso per la vaccinazione per le donne incinte: ricevere il vaccino durante la gravidanza è estremamente importante.

Quando può essere vaccinato mio figlio?

Attualmente, solo i bambini e gli adolescenti dai 12 anni in su possono ricevere il vaccino COVID (quello prodotto da Pfizer). I risultati di uno studio clinico del vaccino Pfizer, in ragazzi dai 12 anni in su, hanno mostrato che gli adolescenti hanno una forte risposta positiva al vaccino. Gli effetti collaterali sono simili a quelli degli adolescenti più grandi e dei giovani adulti, se non inesitenti.

Il vaccino Pfizer è composto da due dosi somministrate a tre settimane di distanza l’una dall’altra. Ha dimostrato di essere efficace al 95% nel prevenire la malattia da COVID-19 dopo la seconda dose. I bambini sotto i 12 anni, però, non possono ottenere un vaccino fino a quando non si dimostrano sicuri ed efficaci per i bambini più piccoli e i neonati. I produttori devono presentare dati clinici per dimostrare che sono sicuri per i bambini, e poi presentare domande per l’uso di emergenza.

Attualmente, si stanno concentrando per testare le vaccinazioni sui bambini. Questi studi clinici aiuteranno a realizzare una dose sicura ed efficace per i bambini piccoli.

Ecco cosa sta succedendo

Pfizer sta testando il vaccino su bambini sotto i 12 anni. Moderna sta attualmente testando il suo vaccino su bambini dai 6 mesi in su.

Johnson & Johnson ha detto che prevede di testare il suo vaccino contro il coronavirus nei bambini e persino nei neonati, oltre che nei bambini più grandi.

Una volta che i produttori di vaccini presentano domande per l’uso di emergenza, la FDA esaminerà i dati “in poche settimane”, secondo una dichiarazione del 10 settembre dell’agenzia. “Possiamo assicurare al pubblico che stiamo lavorando il più rapidamente possibile per soddisfare questo bisogno critico di salute pubblica. Speriamo vivamente di avere vaccini pediatrici COVID-19 disponibili nei prossimi mesi“, secondo dichiarazione.

Quando sarà disponibile il vaccino COVID per i bambini?

Al momento abbiamo solo previsioni su quando i bambini sotto i 12 anni potranno essere vaccinati. Molti esperti si aspettano questo lasso di tempo:

  • dai 12 ai 15 anni quest’estate

  • Dai 5 agli 11 anni alla fine del 2021

  • I bambini sopra i 6 mesi, i bambini piccoli e quelli in età prescolare all’inizio del 2022

Molti genitori di bambini sotto i 12 anni possono chiedersi se utilizzare i vaccini attualmente disponibili, ma la FDA mette in guardia contro ciò. In primo luogo, il dosaggio appropriato per i bambini più piccoli non è stato ancora determinato. In secondo luogo, è importante che la FDA valuti i dati degli studi clinici per assicurarsi che il vaccino sia sicuro ed efficace per i bambini sotto i 12 anni.

il vaccino covid per bambini
il vaccino covid per bambini

Mentre aspettiamo che le vaccinazioni siano approvate per i bambini, esistono innumerevoli modi per proteggere il tuo bambino. Il distanziamento sociale, in tutta la famiglia e non solo, è estremamente importante. Ricorda anche di lavare regolarmente le mani e di indossare la mascherina. Ovviamente, queste precauzioni vanno messe in pratica anche da tuo figlio. La buona notizia è che i bambini sono tra quelli meno a rischio di malattie gravi da COVID-19. Tuttavia, ci sono prove preoccupanti che alcune nuove varianti di COVID possono colpire i bambini più seriamente.

Non dimenticare tuttavia che, anche se tuo figlio dovesse essere asintomatico o mostrare lievi sintomi, potrebbe trasmettere il virus a persone più fragili. Ciò porterebbe a conseguenze fatali.

Il vaccino COVID è sicuro per i bambini?

I vaccini attualmente autorizzati si sono dimostrati sicuri ed efficaci finora per adulti e adolescenti. Milioni di persone nel mondo sono state vaccinate in modo sicuro. I vaccini sono passati attraverso un rigoroso processo di sperimentazione clinica prima di essere approvati, e il CDC continua a monitorare la loro sicurezza. Tuttavia, abbiamo bisogno di vedere i risultati dei test sui bambini sotto i 12 anni prima di sapere con certezza che i vaccini sono sicuri per questa fascia di età.

Ci sono state rare segnalazioni di infiammazione del cuore – chiamate miocardite e pericardite – in seguito alla vaccinazione con i vaccini Pfizer e Moderna. Questi casi si sono verificati principalmente in ragazzi dai 16 anni in su, ed entro pochi giorni dalla ricezione della seconda dose di vaccino. La maggior parte dei pazienti ha recuperato rapidamente dopo aver ricevuto il trattamento e il riposo.

Le autorità sanitarie stanno monitorando questi rapporti. Il CDC continua a raccomandare le vaccinazioni COVID-19 per tutti i 12 anni e più, e dice che i benefici superano il rischio di infiammazione del cuore. Tuttavia, cercate l’assistenza medica se il vostro bambino sperimenta dolori al petto, mancanza di respiro, o ha un battito cardiaco veloce entro una settimana dopo aver ricevuto un vaccino.

Inoltre, tra 2 e 5 persone su un milione che ricevono un vaccino COVID-19 sperimentano una grave reazione allergica. Nella maggior parte dei casi, queste reazioni possono essere trattate immediatamente con farmaci e le persone si riprendono completamente. I sintomi della reazione allergica includono orticaria, pelle pallida, gonfiore al viso o alla bocca. Non includono gli effetti collaterali del vaccino come febbre, brividi o affaticamento, che tendono a verificarsi entro pochi giorni dalla vaccinazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli