Cosa dovreste sapere sulle neomamme: necessità e comportamenti

Curiosità da sapere sulle neomamme
Curiosità da sapere sulle neomamme

Ci sono alcune curiosità da sapere sulle neomamme, partendo dalle necessità specifiche ad alcuni comportamenti a cui prestare attenzione. Ecco tutti i dettagli.

Curiosità da sapere sulle neomamme: verità nascoste

Non vi intratterrà: Le prime settimane di vita di una neomamma sono molto intense e faticose. Apprezzerà che le facciate visita, ma non dovete aspettarvi un intrattenimento in cambio. Il suo corpo si sta riprendendo e ha bisogno di più riposo e tempo con il suo bambino. Pertanto, non dovete aspettarvi di essere sommerse dalle sue attenzioni durante la visita. Forse non sarà in grado di sostenere una conversazione, ma sarà felice di vedervi. E mentre siete lì, assicuratevi di chiederle come sta, oltre a chiedere del bambino.

Non limitatevi a presentarvi: Una delle cose più importanti da ricordare è che sia la madre che il bambino stanno cercando di trovare un proprio programma. È un lavoro davvero difficile da fare perché la mamma non conosce il linguaggio del bambino. Pertanto, assicuratevi di chiedere in anticipo quando è il momento giusto per la visita. Lo apprezzerà molto. Inoltre, siate pronti a rimandare, perché, come già detto, stanno cercando di capire come funziona.

Non aspettatevi che si nasconda durante l’allattamento: Durante l’allattamento, una madre vuole annidarsi negli angoli più comodi della casa. Può essere la sua camera da letto o il divano del soggiorno. Non aspettatevi che si nasconda quando deve allattare il bambino. Se si sente a disagio, spostatevi in un’altra stanza o prendetelo come un segnale per congedarvi.

Apprezzerà sempre il cibo: Le neomamme sono quasi sempre affamate, soprattutto se allattano al seno. Se avete intenzione di portarle del cibo, fatelo. Non c’è quasi tempo per cucinare: lo apprezzerà e lo amerà sempre. Per migliorare ulteriormente la situazione, chiedetele in anticipo cosa desidera mangiare.

Evitate di introdurre germi: Una madre è molto protettiva nei confronti del suo bambino. Fate attenzione ai germi. Se vi lascia tenere il bambino in braccio, lavatevi prima le mani. Le preoccupazioni di una madre sono tante e voi non dovete contribuire. Non volete far conoscere al neonato qualcosa che può essere facilmente evitato. Se siete malate o lo siete state qualche giorno prima, non visitatela affatto. Non farete altro che mettere a rischio il bambino e la madre.

Non fate commenti su nulla: Sembrerà stanca, non molto ben vestita, potrebbero esserci dei piatti nel lavandino e la casa potrebbe non essere perfettamente tenuta. Ma non fate commenti. Lei ne è consapevole e farle notare le cose la farà sentire in imbarazzo e rimpiangere la sua decisione di invitarvi a casa. Semmai aiutatela. Chiedetele cosa potete fare per agevolarla. Offritevi di fare piccole cose, come sistemare le cose o piegare la biancheria. Apprezzerà lo sforzo, anche se rifiuterà l’offerta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli