Cosa fare in caso di punture d'ape? I rimedi efficaci

·2 minuto per la lettura
rimedi naturali punture ape
rimedi naturali punture ape

Con l’arrivo della bella stagione, compaiono anche insetti come le api, da cui è facile essere punti. Ecco quindi i rimedi naturali più efficaci in caso di punture d’ape.

Allergia da punture d’ape: oltre i rimedi naturali

In caso di punture d’ape, il tempismo è fondamentale, specie nei soggetti allergici a questi insetti. In caso di sintomi gravi come difficoltà di respirazione o senso di mancamento, gonfiore alla gola e alla lingua e svenimenti, bisogna chiamare subito il 118 o recarsi al pronto soccorso. È bene recarsi dal medico anche in caso di rossore e gonfiore eccessivi e diffusi.

In caso di soggetti non allergici, il pungiglione che contiene la sacca del veleno va rimosso subito, in modo da alleviare il dolore. Solo successivamente si potrà procedere all’automedicazione e all’utilizzo dei rimedi naturali.

Rimedi naturali per le punture d’ape: ghiaccio

Dopo essere stati punti da un’ape e aver estratto il pungiglione, la cosa migliore da fare è disinfettare subito la zona, lavandola anche con semplice acqua e sapone. Successivamente, conviene fare un impacco col ghiaccio, in modo da ridurre l’assorbimento del veleno, nonché dolore e gonfiore.

Rimedi naturali per le punture d’ape: miele

Il miele è un ottimo rimedio naturale in caso di puntura d’ape, perché possiede proprietà antisettiche e antibatteriche utili a placare l’infiammazione e il dolore. Basta applicarne una piccola quantità sulla zona interessata e lasciar agire per almeno un’ora.

Rimedi naturali per le punture d’ape: olio essenziale di lavanda

Un altro ottimo rimedio è l’olio essenziale di lavanda, che ha proprietà antinfiammatorie e può aiutare ad alleviare il gonfiore. Per utilizzarlo, diluisci il prodotto con un altro olio, come l’olio d’oliva, poi tampona delicatamente il tutto sulla zona interessata.

Rimedi naturali per le punture d’ape: aceto di mele

Anche l’aceto di mele è un ottimo rimedio in caso di punture d’ape. Per utilizzarlo, tampona un po’ di prodotto sulla zona interessata o avvolgila con una benda e lascia agire per almeno 15 minuti.

Rimedi naturali per le punture d’ape: bicarbonato

L’ultimo tra i rimedi naturali per le punture d’ape è il bicarbonato di sodio, ottimo per ridurre dolore, gonfiore e prurito. Diluiscine una piccola quantità nell’acqua, poi applica il composto sulla zona e lascia agire per 15 minuti. Se necessario, ripeti l’operazione.