Cosa fare durante i crolli del bambino?

·3 minuto per la lettura
crolli del bambino
crolli del bambino

Prima la cattiva notizia: i crolli del bambino dipendono da un temperamento facilmente suscettibile. Ora la buona: le sue manifestazioni di rabbia o frustrazione sono generalmente di breve durata. Naturalmente può sembrare che il tuo bambino scelga i momenti peggiori in assoluto per dare in escandescenza – nel bel mezzo del negozio di alimentari, all’aeroporto di fronte a tua suocera – e sta a te sperimentare modi per gestire le esplosioni.

Uno dei motivi per cui i bambini sembrano crollare in pubblico è semplicemente che sono sovrastimolati: persone sconosciute, luci forti e rumori forti tutti in una volta possono essere troppo da gestire per lui. Ciò può facilmente accadere all’interno di un centro commerciale, ad esempio. Quando siete in giro e cerchi di fare delle commissioni, il tuo bambino sa di non avere la tua completa attenzione, che è ciò che vuole più di ogni altra cosa – e farà qualsiasi cosa per ottenerla.

I crolli del bambino: cosa puoi fare

Spesso puoi evitare i crolli durante le commissioni rimanendo emotivamente connessa al tuo bambino nel miglior modo possibile, nonostante tutto quello che devi fare. Tuttavia i capricci sono inevitabili: ogni bambino deve sfogarsi prima o poi. Potresti dover provare diverse tattiche fino a trovare un modo di gestire i capricci che funzioni per te. Prova a prendere in braccio il bambino e a trattenerlo tranquillamente finché non si calma – non sgridarlo o cercare di bloccare le sue braccia, che lo renderanno solo più frustrato.

Prendilo in braccio e spostalo in un posto dove può tranquillamente fare i suoi bisogni a terra o in macchina, mentre tu ti siedi calorosamente vicino a lui, rassicurandolo che gli vuoi bene. Se sei a casa ed è troppo difficile per te rimanere ad ascoltarlo piangere, lascia semplicemente la stanza. Prenditi un momento per calmarti facendo qualche respiro profondo o prendendo un bicchiere d’acqua. Successivamente, torna da tuo figlio e fagli sapere che sei lì per aiutarlo a calmarsi e tenerlo al sicuro.

i crolli del bambino
i crolli del bambino

Se il tuo bambino attira l’attenzione di altri adulti nelle vicinanze, è probabile che tu sia in imbarazzo, ma anche il tuo bambino lo capirà e potrebbe aumentare l’intensità del suo capriccio. La cosa migliore in un ambiente pubblico è stringere i denti e sorridere mentre porti il tuo bambino lontano dalla scena.

Altri sviluppi: metterti alla prova

Uno dei tuoi compiti più importanti come genitore è stabilire dei limiti per tuo figlio. A volte puoi sentirti come un disco rotto, ma la prossima volta che vedi il tuo bambino iniziare a fare qualcosa che gli hai chiesto di non fare, osserva il processo. Per esempio, inizierà a salire sulla lavastoviglie, cosa che gli hai chiesto di non fare più volte, ma ti terrà d’occhio per tutto il tempo. Sebbene tu possa pensare che stia semplicemente sfidando la sorte, in realtà ti sta mettendo alla prova e aspetta che tu intervenga.

Cerca di ricordare che molti dei comportamenti apparentemente provocatori e distruttivi di tuo figlio di 15 mesi sono legati al suo sviluppo generale. Quando usa un pastello per scarabocchiare sul tavolino da caffè, non sa che sta rovinando un mobile, si sta solo godendo le sue abilità motorie emergenti. Quando si rifiuta di andare a letto, è semplicemente consapevole che stare con te è così eccitante che non vuole dormire nel caso in cui si perda qualcosa.

Stabilire delle routine, come un bagno e un libro prima di andare a letto, e dargli ampie opportunità di sperimentare abilità come “disegnare”, aiuterà a rendere questo periodo meno frustrante per te.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli