Cosa sapere sulle cassette wc da acquistare

·2 minuto per la lettura
cassette wc sanitari liv
cassette wc sanitari liv

Quando si ristruttura il bagno l’attenzione corre subito al fattore economico, perché, diciamocela tutta, i complementi bagno e i sanitari sono davvero costosi. Perciò, se sei in procinto di dare una veste nuova alla tua sala bagno c’è un suggerimento che devi ascoltare! Le soluzioni economiche e performanti, infatti, esistono, ed optare per una cassetta wc al posto del solito impianto è una di queste. Sono tanti i brand che oggi propongono questa soluzione anche per gli ambienti domestici e Sanitari Liv è uno di questi! Ma se ancora non conosci tutti i punti di forza di una cassetta per wc continua a leggere e li scoprirai.

Perché acquistare una cassetta per wc

Se stai apportando modifiche ai tuoi impianti, l’acquisto di una cassetta per wc può essere la soluzione più conveniente e adatta. Le cassette di scarico del wc non sono altro che contenitori di acqua che, azionando lo sciacquone- in questo caso avremo una catenella, una leva o un pulsante- provvedono alla pulizia dell’interno del sanitario. La convenienza di questo sistema non è solo economica, ma anche ecologica. Esso, infatti, funziona grazie ad un galleggiante, che funge da guida per decidere il volume di acqua contenuto nella cassetta, così da non sprecarne troppa ad ogni scarico.

Cassetta wc esterna e cassetta wc interna

La cassetta per wc oltre ad essere una soluzione conveniente, è anche una soluzione più ecosostenibile, ma il funzionamento, nel dettaglio, dipende dalla tipologia.

Le cassette per scarico wc possono essere sia esterne che interne:

  • Cassetta interna– è chiamata anche cassetta da incasso, e prevede che sia installata all’interno del muro. L’unica parte visibile è la placchetta con il pulsante per azionarla, ed è da questa stessa placca che si può accedere per un’eventuale manutenzione. I vantaggi sono sicuramente estetici ma ve ne sono anche di pratici, poiché questo modello prevede la possibilità di un doppio scarico, da scegliere in base al volume d’acqua che bisogna erogare.

  • Cassetta esterna– è consigliata se non si vogliono fare lavori di muratura. Essa infatti viene fissata sopra al wc, a muro e a mezza altezza. In passato, però, non era raro trovare cassette esterne per wc poste in alto con la cosiddetta catenella usata per tirare lo sciacquone. Generalmente hanno una forma rettangolare dalle linee morbide, e sono per lo più realizzate in plastica. Tra i vantaggi sicuramente c’è quello economico, poiché non necessitando di lavori di muratura bisogna considerare solo quelli di installazione, ma anche quello di praticità. Essendo a vista, non è difficile accedervi e risulta anche molto facile da pulire. L’unico neo riguarda l’ingombro che penalizza i bagni con spazi piccoli, ma ha un design che si adatta bene a qualsiasi stile.

Optare per questa tipologia di scarico per il tuo sanitario è sicuramente vincente se alle scelte di design preferisci quelle di funzionalità, ma chi l’ha detto che una cassetta da incasso non possa anche ancora più trendy?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli