Cosa sono le “cellule zombie” del cervello e perché diventano più attive dopo la morte

Il nostro cervello rimane attivo anche dopo la morte.

Il merito è delle cosiddette cellule zombie che aumentano la loro attività quando tutte le altre si disattivano per il sopraggiungere della morte.

La scoperta appartiene a un team di ricercatori della University of Illinois Chicago, negli Stati Uniti.