Cosa succederà al Giubileo di Platino della regina Elisabetta per i 70 anni del suo regno

·3 minuto per la lettura
Photo credit: Matt Cardy - Getty Images
Photo credit: Matt Cardy - Getty Images

A pochi mesi dal Giubileo di platino della regina Elisabetta, che il prossimo 6 febbraio festeggerà 70 anni di regno, arrivano le prime indiscrezioni sui preparativi in onore della sovrana più longeva della storia britannica. I dettagli non sono ancora noti, ma quello che è certo è che sarà un anno indimenticabile per i sudditi del Regno Unito e del Commonwealth che si stringeranno attorno a Her Majesty e agli altri membri della famiglia reale da ogni parte del mondo.

Come reso noto da Buckingham Palace, le celebrazioni dureranno un anno e inizieranno il 15 maggio 2022 al Castello di Windsor con una sorta di racconto teatrale molto scenografico e coinvolgente, un "galoppo attraverso la storia" lungo 500 anni, da Elisabetta I ai giorni nostri, e con ben 500 cavalli (omaggio alla passione della regina). Affidato a mille fra danzatori e musicisti, lo spettacolo vedrà la partecipazione di celebrità del calibro di Helen Mirren e Stephen Fry, ma anche performer di Paesi quali l'Oman, l’Azerbaigian, il Bahrein, la Francia, la Norvegia, la Svizzera e il Canada, oltre che "un grande numero in stile Bollywood" direttamente dall’India. Un momento di "rispettoso divertimento e umorismo" per riflettere sulla "diversità del Regno Unito" e raccogliere fondi che saranno devoluti all’Nhs, il Sistema sanitario nazionale.

Photo credit: Mark Kerrison - Getty Images
Photo credit: Mark Kerrison - Getty Images

Si entrerà nel vivo delle celebrazioni a giugno (2-5/06), con la proclamazione di quattro giorni di festa nazionale. Il 2 giugno in particolare sarà possibile assistere alla Trooping the Colour, la tradizionale parata durante la quale sfileranno oltre 1.400 soldati, 200 cavalli e 400 musicisti per celebrare il compleanno ufficiale della regina. Per l'occasione la Royal Air Force sorvolerà i cieli di Londra e i fari di tutto il Regno Unito, delle Isole Channel, dell'Isola di Man e di tutte le capitali dei Paesi del Commonwealth saranno accesi in segno di festa. A differenza del 2012, quando la sovrana tagliò il traguardo del Giubileo di diamante, non ci sarà invece un corteo sull’acqua del Tamigi. E non solo per inaugurare una nuova stagione di regno e archiviare definitivamente 2 anni di pandemia. L'ultima volta, proprio a causa del maltempo durante le celebrazioni, il principe Filippo, rimasto impassibile al fianco della regina per tutta la parata senza cercare riparo dalle intemperie, venne ricoverato in ospedale per una brutta polmonite.

Photo credit: Chris Furlong/DP - Getty Images
Photo credit: Chris Furlong/DP - Getty Images

Ma non è finita qui perché, oltre a parate e spettacoli, ci sarà anche il celebre Big Lunch con un maxi tavolo apparecchiato in nome della regina, al quale si siederanno centinaia di britannici per brindare e pasteggiare insieme, restrizioni permettendo. La "quattro giorni" si chiuderà con un concerto finale che verrà trasmesso in diretta dalla Bbc, la stessa rete pubblica britannica finita al centro degli scandali per l'intervista a Lady D del 1995, per la quale l'emittente dovrà versare un milione e mezzo di sterline di risarcimento a un'associazione di beneficenza indicata dalla Corona.

Photo credit: Chris Jackson - Getty Images
Photo credit: Chris Jackson - Getty Images

In attesa di alzare i calici e brindare a Sua Maestà, il prossimo 1 ottobre inizierà la stagione della semina per il Queen Green Canopy: un invito corale, promosso dall’attrice Judie Dench, ambasciatrice dell'iniziativa, affinché tutti i sudditi di Regno Unito piantino un albero in vista del Giubileo di Platino. L'iniziativa si collocherà nel solco di una tradizione green che ha visto impegnato nel tema della sostenibilità ambientale sia l'amato principe Filippo, primo presidente del Wwf, sia il figlio Carlo, che mesi fa ha lanciato la sua Terra Carta, una vera e propria "Magna carta" per un progresso sostenibile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli