Cose da sapere quando si aspetta

·2 minuto per la lettura
le settimane della gravidanza
le settimane della gravidanza

La gravidanza è certamente un periodo delicato della vita di una donna, in cui il corpo subisce delle modificazioni e dei cambiamenti. Ma questo stesso periodo è anche una meravigliosa testimonianza di quello che in sé è il miracolo della vita. Il corpo femminile si prepara ad accogliere una nuova vita che al contempo nutre e fa crescere. Passo dopo passo si verificheranno cambiamenti e processi sia a livello fisico che ormonale che, se giunti a compimento, daranno luce al bambino. Ma come si svolgono esattamente tutte le settimane gravidanza? Cosa succede esattamente in ognuna di queste? Scopriamolo insieme.

Il primo trimestre

In termini medici il monitoraggio delle settimane di gravidanza si suddivide in tre trimestri. Il primo trimestre comprende le settimane di gravidanza che vanno dalla prima alla tredicesima. Si tratta del trimestre certamente più delicato e pericoloso per il buon fine della gestazione, che va accuratamente monitorato.

Dalla prima alla quinta settimana di gravidanza si iniziano ad accusare una serie di sintomi come la scomparsa del ciclo mestruale, il seno sensibile, l’aumento della fame, la stanchezza, lo stimolo a urinare, i cambiamenti di umore. Alla sesta settimana ci si può sentire giù di tono mentre alla settima è prevista la prima ecografia. Compare anche la nausea mentre dall’ottava settimana sono previsti gli screening prenatali.

Alla nona settimana si delinea il collo del feto, alla decima la mamma deve stare attenta alle infezioni vaginali, all’undicesima si diventa più sensibili agli odori, alla dodicesima si aumenta di peso, alla tredicesima è nuovamente tempo di ecografie.

Il secondo trimestre

Il secondo trimestre è il periodo che va dalla quattordicesima alla ventisettesima settimana di gravidanza. Alla quattordicesima settimana bisogna fare molta attenzione all’alimentazione, alla quindicesima è prevista l’amniocentesi. Dalla sedicesima alla diciassettesima settimana ci sono vari controlli e alla diciottesima bisogna fare quello per la toxoplasmosi. Alla diciannovesima settimana è prevista l’ecografia del feto.

Alla ventesima settimana comincia a vedersi la pancia, dalla ventunesima bisogna prendere integratori. Alla ventitreesima settimana arriva il mal di schiena, alla ventiquattresima si inizia a non dormire bene. Stesso disturbo permane alla venticinquesima settimana. Alla ventiseiesima c’è il controllo della proteinuria, alla ventisettesima compare sulla pancia una linea scura.

Il terzo trimestre

Il terzo trimestre è il periodo della gravidanza che va dalla ventottesima alla quarantesima settimana di gestazione. Alla ventottesima settimana compaiono i bruciori di stomaco, tra le ventinovesima e la trentunesima si fa un’altra ecografia. Alla trentaduesima settimana bisogna controllare la pressione, alla trentatreesima possono comparire le emorroidi.

Tra la trentaquattresima e la trentacinquesima settimana bisogna fare il tampone rettale-vaginale, alla trentaseiesima bisogna preparare il corredino per la nascita. Il parto potrebbe essere imminente. Tra la trentasettesima e trentanovesima settimana possono iniziare le contrazioni. Alla quarantesima settimana ci si preparerà alle fasi del parto.