Cottura lenta e omogenea? Sì, con le pentole in ghisa: simboli della tradizione culinaria

Di Redazione Digital
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Cooker King per Unsplash
Photo credit: Cooker King per Unsplash

From ELLE Decor

Preziosissime, le casseruole e le padelle in ghisa completano le batterie da cucina (per lo più realizzate in metallo). Il materiale è il segreto: la ghisa, che è in grado di distribuire il calore in modo lento e omogeneo creando all'interno della pentola un ambiente che avvantaggi la cottura, è perfetta per la preparazione di pietanze che necessitino di una cottura graduale - che richiede tempo. Gli attrezzi da cucina in ghisa sono simbolo di continuità con la tradizione - ecco perché, spesso, zuppe e minestre della cucina mediterranea si prestano a essere preparate, a fuoco lento sì, in pareti fatte di ghisa. Inoltre, il materiale artistico e statuario custodisce anche un segreto: con la ghisa si panifica che è una meraviglia. Così la pagnotta, il cibo più conviviale della tradizione italiana, può cuocere nelle casseruole giuste lasciando spento il forno. Se è vero che le pentole si tramandano, anche per simboleggiare l'impegno che la cucina richiede, qualora non le avessimo è meglio correre ai ripari: e sapere che le pentole in ghisa, di qualità, si comprano (anche) online.

Questa casseruola in ghisa Agnelli, con maniglie e coperchio, ha un diametro di 25 centimetri e una capacità di 3.3 litri. È disponibile in più colori: dal verde al rosso, passando per il nero e il blu. Così le tonalità accese e moderne intavolano un piacevole contrasto con il design della tradizione e il carattere contemporaneo sposa l'indole senza tempo.

La casseruola in ghisa firmata Berndes si presenta leggermente più grande, con un diametro di 28 centimetri. Anche questo modello è piuttosto tradizionale, nel rispetto delle forme ricorrenti negli usi e nei costumi della cucina mediterranea. Il coperchio si presta a reggere del ghiaccio - si dice, infatti, che il freddo appoggiato sulla ghisa possa facilitare la condensazione dei vapori interni. Il design del coperchio Berndes è "rientrante": può avvantaggiare dunque la cottura di piatti da preparare a fuoco lento.

La casseruola con cestello Staub è una cocotte molto capiente (capacità di 5,2 litri). Il design, nella forma, si presenta leggermente più squadrato rispetto agli altri modelli, favorendo una presa stretta e stabile là dove i manici completano il corpo della pentola. Adatta per stufare, cuocere e rosolare ha con sé anche il cestello che favorisce la cottura a vapore (molto salutare), mantenendo la proprietà dei cibi.

Non solo casseruole. La padella in ghisa di Ballarini è un ottimo strumento da cucina per cuocere, saltare e rosolare tutti i piatti che hanno bisogno di una cottura lenta. Dal gas all'elettricità: può essere utilizzata anche su piani a induzione ed è persino adatta a entrare in forno. Diametro: 20 centimetri.

Non ha le sembianze di una pentola, ma è indispensabile in cucina perché aiuta nella cottura della carne e del pesce: il grill realizzato in ghisa della Bialetti è un oggetto dal design al servizio della tavola così come della cottura. Grazie al vassoio in legno si presta a portare ai commensali pietanze in cottura a fuoco vivo e sul punto di arrossire un pochino. Così, la cena è servita.