Covid, Fda verso annuncio altro possibile effetto collaterale vaccino J&J

·1 minuto per la lettura

La Food and Drug Administration si prepara ad annunciare un nuovo avviso riguardo al possibile, grave ma raro, effetto collaterale del vaccino monodose anti-Covid di Janssen (Johnson & Johnson). Lo ha anticipato il 'Washington Post', citando fonti informate. Si tratta della sindrome di Guillain-Barré, un disturbo del sistema immunitario che attacca quello nervoso.

Secondo di dati dei Centers for Disease Control and Prevention americani, vi sono stati circa un centinaio di casi riportati di questa sindrome su 12,8 milioni di dosi di vaccino monodose somministrate. Questi casi sono stati riportati in maggioranza due settimane dopo la vaccinazione, e in prevalenza in persone di sesso maschile di 50 anni e oltre.

Secondo i dati dei Cdc, negli Stati Uniti si registrano in media tra i 60 e i 120 casi di sindrome Guillain-Barré ogni settimana. Anche se le sue cause non sono state ancora compresa a pieno, spesso la diagnosi arriva a seguito di un'infezione virale o batterica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli