Covid, nei bambini grandi quantità di virus: fino a 100 volte di più

Covid, nei bambini grandi quantità di virus: fino a 100 volte di più (Getty Editorial)

I bambini sotto i 5 anni, nonostante siano tra le fasce meno colpite dal Covid-19, potrebbero avere nelle mucose del naso grandi quantità di virus, fino a 100 volte più che negli adulti. A dirlo è un piccolo studio pubblicato dalla rivista Jama Pediatrics, che suggerisce che anche i più piccoli potrebbero essere un veicolo di infezione. I ricercatori del Children's Hospital di Chicago hanno analizzato 145 tamponi prelevati tra fine marzo e fine aprile in alcuni siti 'drive-through' e nei bambini che arrivavano all'ospedale, di cui 46 erano su bambini sotto i 5 anni, 51 tra 5 e 17 e 48 in adulti tra 18 e 65.

GUARDA ANCHE - Vaccino, a che punto siamo?

La maggior parte dei bambini aveva febbre o tosse, ma nessuno dei pazienti analizzati aveva sintomi gravi. Nel gruppo con i bambini più grandi e negli adulti la quantità di virus presente era più o meno simile, spiegano gli autori al New York Times, mentre nei bambini più piccoli è risultata più alta, in alcuni casi fino a 100 volte.

"Questo dimostra che i bambini hanno livelli di virus simili o addirittura più alti degli adulti - afferma Taylor Heald-Sargent , l'autrice principale -. Non sarei sorpresa di scoprire che sono in grado di disperdere il virus e trasmetterlo ad altri".

GUARDA ANCHE - Cos’è lo stato di emergenza?