Covid: positivo bambino di un centro estivo di Nembro

Getty

Un bambino di sette anni che frequentava il Cre, il centro ricreativo estivo di Nembro, è risultato positivo al Covid, nonostante fosse asintomatico.

La scoperta è avvenuta in modo casuale dopo che il bambino si è rotto un braccio giocando a calcio. Arrivato al pronto soccorso, è stato sottoposto a tampone, come da prassi, che ha dato esito positivo.

VIDEO: Covid-19, gli asintomatici non sono contagiosi? La verità sullo studio

Ora tutti i bambini e gli adulti dell’oratorio che hanno avuto contatti con lui, verranno sottoposti al tampone e dovranno rispettare i 14 giorni di quarantena in via precauzionale.

Le norme anti-Covid prevedono che le attività ricreative dei centri estivi vengano svolte in piccoli gruppi, così da contenere il contagio in casi di positività. Per questo motivo il Cre, a cui sono iscritti 250 bambini, continuerà la normale attività per coloro che non hanno avuto contatti con il bambino positivo.

VIDEO - Che cos’è l’App Immuni

Nei giorni scorsi un caso di COVID-19 era stato registrato in un centro estivo Orzinuovi, nel bresciano.