The Crown 4 ha tutte le potenzialità per far inc** di brutto William e Harry (e avrebbero ragione)

Di Giovanna Gallo
·4 minuto per la lettura
Photo credit: Des Willie
Photo credit: Des Willie

From Cosmopolitan

Lo sappiamo che a questo punto avrai divorato gli episodi in streaming su Netflix di The Crown 4, cosa vuoi fare in un weekend di novembre se non scoprire le curiosità sulla Royal Family in una delle serie tv più belle degli ultimi anni? Questa nuova stagione però ha tutti i contorni per essere considerata la più controversa e amara di tutti. E questo perché ha al centro il principe Carlo e Lady Diana e i loro segreti svelati, tutti, uno per uno.

Non ti anticipiamo nulla per non fare spoiler su The Crown 4, ma sappi che più delle tre precedenti, questa stagione ha fatto incavolare di brutto la Royal Family e ha le carte in regola per diventare un vero macigno sulle spalle del principe William e del principe Harry, i due figli di Lady Diana. Sì, The Crown quarta stagione ci è piaciuta tantissimo ma c'è una cosa che ha guastato la visione: il fatto che sia una storia vera, con protagonisti che ancora oggi pagano le conseguenze di quel periodo a cavallo tra gli anni '80 e il 1997, l'anno della morte di Lady Diana.

The Crown 4, i segreti di Lady Diana svelati

Photo credit: Des Willie
Photo credit: Des Willie

Se hai guardato almeno i primi episodi di The Crown 4 ti sarai accorta che il filo rosso che collega molte storyline dei protagonisti è il benessere mentale. Fingere di stare bene, quanto può durare? Per Lady Diana la sensazione legata al suo matrimonio con un principe ereditario è durata ben poco. La sua bulimia, raccontata per immagini anche molto forti, sono il cuore delle scene più crude di questa stagione. Che no, non devono essere facili da guardare per i figli di quella donna che ne è stata la protagonista.

Nella conferenza stampa di lancio di The Crown 4 il cast - per l'ultima stagione The Queen è interpretata dalla superba Olivia Colman, poi cambia tutto nella quinta e nella sesta stagione - gli attori come Emma Corrin che interpreta Diana ma anche Helena Bonham Carter che fa la principessa Margaret avevano detto che l'intento di questa stagione così delicata, che parla non solo dei gossip sulla Royal Family ma di veri e propri affari di famiglia privatissimi, era tutta incentrata sul racconto dei reali come esseri umani.

Esseri umani, che, ti ricordiamo, sono ancora vivi e fanno ancora i conti con il passato. A differenze delle passate stagioni, che raccontavano aspetti della Royal Family già noti e ormai superati, la tragedia di Lady Diana continua a bruciare. E guardando The Crown 4 ci è dispiaciuto pensare ai figli William e Harry, che già hanno i loro drama da pelare, che per l'ennesima volta devono fare i conti con i tormenti della relazione tossica dei loro genitori.

Ok, si tratta di tv, di ricostruzione, persino di fake news in alcuni casi: ad esempio vedrai a un certo punto l'incontro tra Lady Diana e Camilla Parker Bowles, già allora l'amante del principe Carlo, ma la veridicità di quel pranzo non è mai stata confermata. Ma in una serie tv ci sta. Eppure, anche se The Crown 4 è forse la stagione più bella fino ad ora (ma quanto è brava Gillian Anderson nei panni di Margart Tatcher!?), qualcosa stona. E pure la Royal Family, che per l'uscita delle precedenti stagioni era stata in silenzio, a questo giro ha avuto qualcosa da ridire.

Le reazioni della Royal Family all'uscita di The Crown 4

Photo credit: Netflix
Photo credit: Netflix

La stampa, persino quella britannica che aveva seguito e tormentato parecchio Lady Diana ai tempi del matrimonio e poi del divorzio con il principe Carlo, ha detto che "The Crown ha capito Lady Diana più della Royal Family" (il Telegraph). Una bella batosta per la Regina Elisabetta e pure per il figlio, da sempre considerato il traditore.

Sul Daily Mail però c'è chi si chiede come fa il principe Harry a prendere milioni e milioni di dollari da Netflix, il colosso che a sua volta fa milioni e milioni di dollari raccontando la tragica storia di sua mamma. Insomma, un bel dilemma.

La Royal Family pare non aver preso affatto bene l'uscita di questa stagione. Per quanto i costumi, persino i modi degli attori ricalchino perfettamente quelli dei royal originali (prova a confrontare l'intervista di fidanzamento fake con quella vera di Carlo e Diana: fa venire i brividi tanto sono simili), il Mail on Sunday (via Forbes) ha detto che il principe Carlo è furioso con Netflix "per averlo trollato con un budget hollywoodiano".

Anche a te è sembrato che in The Crown 4 ci sia poca attenzione verso sentimenti di persone che sono non solo ancora vive, ma ancora fanno i conti con quei drammi del passato? Forse è questa l'unica cosa che stona in The Crown 4: la storia della Royal Family è talmente incredibile da sembrare una sceneggiatura inventata di sana pianta, invece è tutto vero e tocca corde emotive ancora dolenti. E forse, facendo binge watching di questo gioiellino su Netflix, è l'unica cosa che ci dovremmo ricordare.

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI