Cucina facile e veloce: ecco come organizzare il frigorifero per far durare più a lungo il cibo ed evitare contaminazioni

Quante volte vi è capitato di riporre in frigorifero un alimento e di ritrovarlo sciupato dopo appena qualche giorno? Quanti poveri cespi di insalata si sono congelati sulle pareti del vostro elettrodomestico? Sapete perchè ciò accade? Perché anche all’interno del frigo, tutto ha un posto specifico e non seguire alcune piccole e semplici regole potrebbe costare caro: non solo si rischia di dover buttare del cibo, ma ci si espone anche alle contaminazioni. Le uova, ad esempio, non vanno mai messe nello scompartimento in alto, ma sempre in basso, solo così si evita la contaminazione a cascata. Lo stesso vale per cibi cotti e crudi, che non devono essere a contatto gli uni con gli altri.

Ecco come fare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli