Dal luglio 2021 via ai saldi estivi in Valle d'Aosta

·2 minuto per la lettura
saldi estivi 2021 aosta
saldi estivi 2021 aosta

Saldi estivi, il momento perfetto per rifare il guardaroba e comprare qualcosa che abbiamo sempre desiderato durante la scorsa stagione ma era troppo cara. Finalmente con l’arrivo dei saldi ci si può dedicare allo shopping con meno pensieri senza appesantire il portafoglio eccessivamente. Anche per chi ha scelto come meta turistica le montagne della Valle d’Aosta, già dai primi di luglio, potrà usufruire degli sconti per fare qualche acquisto

Saldi estivi 2021, quanto iniziano in Valle d’Aosta?

Come tutte le Regioni di Italia, anche la Valle d’Aosta si appresta a preparare i suoi negozi al periodo delle svendite. Per il 2021 il periodo previsto per la stagione dei prezzi scontanti è più o meno lo stesso come per tutta Italia. I primi di luglio o il primo fine settimana, ma a causa delle restrizioni e dei cambi di colore le date previste potrebbero subire variazioni con ritardi i slittamenti.

Per quanto riguarda la Valle d’Aosta le date previste dal 3 luglio 2021. Una partenza il leggero anticipo rispetto alle altre Regioni italiane La data di fine è prevista per i primi di settembre 2021. Il periodo dei saldi durerà circa 60 giorni.

Un’opportunità per tutti

Cittadini e turisti avranno dunque modo di poter usufruire di due mesi pieni di sconti su gran parte degli articoli. Un modo per poter aiutare i ristoratori e cercare di convincere il turista di passaggio a spendere in loco. Ci si potrà godere una vacanza in montagna, con un bel pomeriggio di shopping.

Leggi anche: Saldi e sconti, al via dai primi di luglio 2021 per la regione Calabria

Le regole generali

Anche per i saldi 2021 c’è un vademecum che tutti i commercianti e clienti devono rispettare in un’ottica di contenimento del contagio. Poche e semplici regole:

  • Garantire e rispettare il distanziamento sociale;

  • Igienizzare le mani;

  • Indossare la mascherina;

  • Possibilità di cambio a discrezione del commerciante;

  • Possibilità di poter pagare con metodi elettronici;

  • Prova dei capi in camerino a discrezione del commerciante.