Damiano David accusato di far uso di droghe: «È la polemica più stupida del mondo»

·1 minuto per la lettura

I Maneskin hanno trionfato all'Eurovision Song Festival con “Zitti e Buoni”, ma l'esultanza è durata poco.

A rovinare il momento magico ci hanno pensato i rivali francesi della rockband, accusando il frontman Damiano David di aver realizzato la performance alla Ahoy Arena di Rotterdam sotto l'uso di droghe.

«In quel momento ci avevano dato i 12 punti, abbiamo cominciato a esultare, Thomas ha fatto cadere un bicchiere, l’ha rotto, e io esultando ho abbassato lo sguardo verso il tavolo e poi mi sono girato come a dire: “Oh c***o”. Capisco che può essere fraintendibile, ma entrambe le mani sono visibili ed è la polemica più stupida del mondo anche perché sono assolutamente contro questo tipo di sostanze», ha dichiarato Damiano David nella sua intervista a Fanpage, dopo aver già smentito più volte di aver fatto uso di sostanze.

«Droghe? Non ne ho mai fatto uso in vita mia e sicuramente non comincerò in diretta in tutta Europa, con una telecamera puntata in faccia, perché sò scemo, ok, - ironizza Damiano - ma non fino a questo punto».

In ogni caso, del decantato savoir faire dei transalpini non è rimasta traccia.

«Se ho visto la cantante francese e quello svizzero dopo la vittoria? No, no, sono andati via tutti».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli