Damiano David replica a Emma Marrone: «Da maschio sono privilegiato»

·1 minuto per la lettura

Damiano David ha replicato ai recenti piccati commenti di Emma Marrone.

Poco dopo la vittoria dei Maneskin all'Eurovision Song Contest 2021, la cantante salentina si era lasciata andare a una dichiarazione che ha scatenato i fan della rockband romana, affermando amareggiata: «Invece che essere sostenuta perché avevo portato un pezzo rock come “La mia città”, un atteggiamento non da classica cantante pop italiana che punta sulla voce e sulla femminilità, venni massacrata: si parlò solo degli shorts d’oro che spuntavano sotto l’abito e delle mie movenze. Ora che Damiano dei Maneskin si presenta a torso nudo e con i tacchi a spillo va bene: è evidente che c’è sessismo».

Parole, che Damiano ha ripreso durante la sua intervista con Vanity Fair, a cui rivela: «Da maschio sono privilegiato, le molestie che subisco non sono paragonabili a quelle che vive una donna, i commenti sulla mia estetica sono incentrati solo sulla mia estetica e non vanno a insinuare nulla sulla mia professionalità e la mia competenza».

Essere donna nel mondo dello spettacolo è molto diverso.

«Mentre le donne sono vittime di questo tipo di pensiero in maniera sistemica - ammette David -. Ma mi è successo di ritrovarmi dal niente con una che tirandomi a sé per un selfie mi ha iniziato a leccare la faccia… ma che vuoi, me l’hai chiesto? Il consenso esiste, ed è doveroso».