Daniel Radcliffe, Rupert Grint e Emma Watson celebrano i 20 anni di «Harry Potter»

·1 minuto per la lettura

Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Emma Watson e altri membri del cast di «Harry Potter» si riuniranno per uno speciale televisivo a celebrazione del ventesimo anniversario dall’uscita del primo film della saga «Harry Potter e la Pietra Filosofale».

Lo show andrà in onda a Capodanno: gli spettatori potranno assistere a filmati inediti dietro le quinte, interviste esclusive e una chiacchierata con il cast.

Emma, che interpretava Hermione Granger, ha scritto una toccante dedica per il film e i suoi colleghi sul set. «Harry Potter è stata la mia casa, la mia famiglia, il mio mondo e Hermione è ancora il mio personaggio delle favole preferito di tutti i tempi», ha scritto la star a commento di uno scatto con i due attori. «Ricordo che un giornalista una volta disse quanto risultassi irritante nel dire che mi sentivo fortunata… Ma io lo sapevo, e ancora ne sono convinta!».

«Sono orgogliosa non solo per quello che abbiamo fatto da attori e per il contributo dato al franchise, ma anche per noi bambini diventati giovani adulti e che hanno attraversato quel percorso. Guardo i miei colleghi membri del cast ora e sono così orgogliosa di ciò che sono diventati come persone. Sono orgogliosa che siamo stati gentili l'uno con l'altro, che ci siamo supportati a vicenda e che abbiamo sostenuto qualcosa di significativo».

Parteciperanno allo speciale anche Helena Bonham Carter, Robbie Coltrane, Ralph Fiennes, Jason Isaacs, Gary Oldman, Imelda Staunton, Tom Felton, James Phelps, Oliver Phelps, Mark Williams, Bonnie Wright, Alfred Enoch, Matthew Lewis, Evanna Lynch e Ian Hart. Non sarà presente l’autrice J.K. Rowling, ma apparirà in alcune immagini di archivio.

«Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts» andrà in onda su HBO Max il 1° gennaio 2022.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli