Date e regole dei saldi estivi 2021 in Sardegna

·2 minuto per la lettura
Saldi e sconti
Saldi e sconti

Questa è la notizia che tutti i sardi stavano aspettando, la data d’inizio dei saldi estivi 2021 in Sardegna. Per gli amanti dello shopping e dei saldi di fine stagione, l’attesa è finita. I primi di luglio iniziano i saldi in Piemonte, quindi preparatevi, è il momento di tirare fuori il portafoglio.

Vi illustriamo la data precisa di inizio e le norme anti Covid da rispettare in ogni esercizio commerciale.

Saldi estivi 2021: la data di inizio nella regione Sardegna

Per i consumatori sardi è arrivato il momento dello shopping. Dopo mesi di chiusure e disagi anche i commercianti possono tirare un sospiro di sollievo.

Infatti per gli abitanti della regione Sardegna la data di inizio dei saldi estivi è fissata per il prossimo 3 luglio 2021, data valida in tutti i comuni e le province.

La motivazione per la quale le date sono state decise con largo anticipo è quella di agevolare i commercianti locali a organizzarsi al meglio, in previsione dei vantaggiosi sconti da effettuare sulla loro merce in vendita.

Saldi estivi 2021: le differenze in Sardegna rispetto alle altre regioni

Seppure la data di inizio resta invariata rispetto alle altre regioni, in Sardegna i saldi estivi 2021 dovranno durare 8 settimane, ma non necessariamente continuative tra loro. Questo permetterà di dilatare il periodo di scontistica anche nel mese di settembre.

Le regole da rispettare per i saldi estivi 2021 in Sardegna

In Sardegna restano valide le regole di tutela della salute pubblica già applicate negli esercizi commerciali nell’ultimo anno, ovvero:

  • distanza di sicurezza di almeno un metro;

  • igienizzare le mani all’ingresso e all’uscita dei negozi;

  • obbligo di indossare la mascherina;

  • la possibilità di provare gli indumenti nei camerini varia da negozio a negozio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli