Dayane Mello: ‘Se non sposo un calciatore non mi danno un programma’


Dayane Mello è tornata sui social per rispondere ad alcune domande che le sono state poste dai suoi follower.
La modella brasiliana ha rivelato di non amare affatto il lavoro di influencer.
"So che oggi viviamo con il mondo degli influencer ma non mi piace fare l’influencer, non sono proprio adatta per vendere quello che magari non è vero, quello che non mi piace. Per me è un mondo un po’ vuoto e fake", ha affermato.
L'ex gieffina ha inoltre confessato di aver spesso accettato alcune proposte lavorative solo per soldi.
"Io ho fatto tantissime cose belle in televisione, l’ho fatto sempre per soldi e come esperienza personale, non ho una malattia per diventare famosa. E con questo vi dico che i miei progetti in televisione non ci sono", ha dichiarato.
Quando le è stato chiesto come mai non la si vede più sul piccolo schermo, la 33 enne ha risposto: "Purtroppo è molto difficile lavorare in Italia perché ovviamente ti danno lo spazio ma non ti daranno mai un programma, non potrai mai entrare a fare qualcosa di importante. Avrei voglia di fare un sacco di cose. O ti sposi un calciatore o ti sposi un imprenditore per essere in televisione, oppure il tuo talento e quello che sai fare non basta".