Dayane Mello: "Violentata più volte da Nego Do Borel mentre era ubriaca"

·2 minuto per la lettura
dayane mello violentata
dayane mello violentata

Dayane Mello è stata violentata più volte da Nego Do Borel: questo è quanto scritto dallo staff della modella brasiliana. Attualmente concorrente del reality A Fazenda, è proprio all’interno del format che è stata abusata mentre non era in condizioni di intendere e di volere. 

VIDEO - Chi è Dayane Mello

Dayane Mello è stata violentata

Concorrente del reality brasiliano A Fazenda, Dayane Mello è stata violentata più volte dal compagno d’avventura Nego Do Borel. Cerchiamo di procedere con ordine. Qualche giorno fa, è spuntato sui social un video in cui la modella brasiliana era a letto con Nego. Quest’ultimo cercava un approccio con lei, ma ricevendo un due di picche, lasciava la stanza da letto molto alterato. In seguito, sono stati diffusi altri filmati più o meno espliciti, in cui Dayane appariva su di giri con le mani di Do Borel ovunque. Si è parlato di un preservativo rinvenuto sotto al letto, di violenze e di molestie. In tutto ciò, lo staff della modella rimaneva in silenzio, mentre il giornalista Gabriele Parpiglia faceva di tutto per richiamare l’attenzione su questa faccenda orribile. 

Dayane Mello è stata violentata: parla lo staff

Dopo giorni e giorni di denunce da parte di Parpiglia e di tantissimi altri seguaci di Dayane, lo staff della modella ha deciso di rompere il silenzio. Dopo la cacciata di Nego da A Fanzenda, ha diffuso un comunicato stampa in cui si legge che l’uomo ha violentato più volte la Mello quando lei era ubriaca. La produzione del reality ha cercato di coprire in ogni modo gli abusi, fornendo ai telespettatori una narrazione distorta. Non solo, gli autori de A Fazenda avrebbero anche nascosto che le violenze sono avventure quando Dayane non era in grado di intendere e di volere perché ubriaca. La Mello, inoltre, avrebbe chiesto più volte a Nego di smetterla, ma la produzione non avrebbe mandato in onda questi filmati. 

Dayane Mello è stata violentata: reclusione forzata?

Gli autori del reality brasiliano, inoltre, avrebbero anche nascosto i filmati in cui Do Borel si vantava delle sue prestazioni sessuali. Infine, Dayane sarebbe tenuta nel programma con una spece di reclusione forzata. Pare che le sia stato negato il diritto di parlare con le autorità e con i suoi avvocati dell’accaduto. Se l’avesse fatto, infatti, avrebbe rischiato l’espulsione, perché sarebbe andata contro ogni protocollo e vincolo contrattuale. Dopo giorni di denunce, il team della modella brasiliana pretende chiarezza. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli