Delia Fiallo è morta: la sceneggiatrice cubana aveva 97 anni

·1 minuto per la lettura
delia fiallo morta
delia fiallo morta

Delia Fiallo, madre delle telenovelas dell’America Latina, è morta alla vigilia del suo 97esimo compleanno. La sceneggiatrice cubana è stata l’autrice di diverse soap opera famose in ogni angolo del globo.

Delia Fiallo è morta

Lutto nel mondo delle soap opera: Delia Fiallo è morta. La madre delle telenovelas dell’America Latina è scomparsa qualche giorno prima del suo 97esimo compleanno, nella sua casa di Coral Gables, in Florida. Classe 1924, era nata il 4 luglio a L’Avana e aveva iniziato a lavorare per la televisione nel 1949. Nel 1966, dopo essere stata emarginata dal regime comunista, aveva lasciato Cuba e si era trasferita a vivere a Miami. Qui si era buttata a capofitto nella sua professione, dando vita a tantissimi personaggi.

Sono 43 le telenovelas che portano la sua firma: da Esmeralda a Cristal, passando per Leonela, Rosario, Maria Teresa, Peregrina, Rafaela, La Zulianita, Maria del Mar, Emilia, Ligia Sandoval, Virginia, Topazio, Maria, Monte Calvario, Stellina, Roberta, Maribel, Fabiola, Gardenia e Libera di amare. I suoi titoli sono diventati famosi in ogni angolo del globo, tenendo incollati allo schermo milioni di telespettatori.

La morte di Delia Fiallo lascia un grande vuoto nel mondo delle soap opera.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli