Denti che cadono? Ecco come prevenirlo

·2 minuto per la lettura
caduta denti adulti
caduta denti adulti

Sono molte le persone che ritengono la caduta dei denti negli adulti come una normale conseguenza dell’invecchiamento. In realtà le cose non stanno affatto così, infatti la perdita dei denti permanenti è legata a problemi alle gengive come ad esempio possono essere le infezioni oppure la recessione gengivale. Scopriamo quali sono le cause più frequenti che portano al problema e vediamo come è possibile prevenirlo.

Cause della caduta dei denti negli adulti

Tra le cause della caduta dei denti negli adulti possiamo dire che la principale è il l’abitudine di fumare sigarette. Secondo uno studio effettuato dall’Università di Birmingham e dell’Istituto tedesco di nutrizione umana di Potsdam, fumare sigarette e sigari, così come anche masticare tabacco, provoca problemi ai denti che vanno ben oltre il semplice ingiallimento.

Altre cause sono la mancanza di vitamina C e il bruxismo, ossia il digrignamento involontario dei denti fatto per periodi di tempo molto lunghi.

Come prevenirla

Il miglior modo per evitare che i denti cadano in età adulta è sicuramente fare grande attenzione alla prevenzione. Per riuscirci è fondamentale per prima cosa avere uno stile di vita sano in cui non sia presente il fumo di sigaretta. Smettere di fumare è essenziale per mantenere la salute dei denti, ma è necessario anche fare attenzione al proprio stile alimentare. Solo seguenzo un’alimentazione sana e ricca di frutta e verdura è possibile far restare in salute gengive e denti.

Chiaramente per prevenire il problema risulta fondamentale curare in maniera seria la propria igene orale. Lavare i denti al mattino, alla sera e dopo i pasti è essenziale per evitare che ci siano problemi. Consigliamo anche di utilizzare del colluttorio e di fare attenzione al dentifricio che si utilizza perchè quelli di scarsa qualità potrebbero provocare danni allo smalto dei denti. Le carie poi vanno eventualmente curate subito perchè possono infettare la polpa dentale e diffondersi all’interno delle gengive provocando anche la caduta dei denti.