Denzel Washington: ha raccomandato Austin Butler per il ruolo principale in «Elvis»

Dietro il ruolo principale in Elvis, c'è Denzel Washington.

È stato lui a chiamare Baz Luhrmann per consigliare Austin Butler.

L'attore premio Oscar ha lavorato con Butler nella produzione di Broadway del 2018 di “The Iceman Cometh” di Eugene O'Neill.

Successivamente, in un'intervista per British GQ, Luhrmann ha rivelato che nel 2019 Washington era rimasto così colpito dall'etica del lavoro di Butler sulla produzione, che ha deciso di contattare il regista per chiedergli di prendere in considerazione l'idea di far fare un'audizione alla stella nascente per il film biografico su Elvis Presley.

«Ricordo di aver ricevuto una telefonata di punto in bianco da Denzel Washington, che non conoscevo», ricorda Baz Luhrmann.

«All'epoca, nel modo più incredibilmente emozionante e diretto, Denzel mi disse: “Senti, sono appena stato sul palco con questo giovane attore. Ti sto dicendo che la sua etica del lavoro è diversa da qualsiasi cosa io abbia mai visto. Davvero, non ho mai visto nessuno come lui: dedica ogni singolo secondo della sua vita a perfezionare un ruolo”».

In seguito, Butler non ebbe modo di ringraziare Washington di persona.

«Ne ero così grato», ammette Butler. «Ma non mi ha chiamato prima, e non mi ha chiamato dopo. È stato un gesto generoso fine a sé stesso».

«Elvis», interpretato anche da Tom Hanks, Luke Bracey, Gary Clark Jr. e Kodi Smit-McPhee, uscirà nei cinema il 22 giugno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli