Depressione clinica: come si manifesta e come curarla

·2 minuto per la lettura
disturbo depressivo maggiore
disturbo depressivo maggiore

Secondo gli studi più recenti il disturbo depressivo maggiore è il disturbo psicologico più diffuso nel mondo. Emerge inoltre una maggiore diffusione del disturbo nelle persone di sesso femminile: compare nel 25% delle donne e nel 12% degli uomini.

La depressione clinica è ben diversa dall’avere una giornata storta in cui ci si sente un po’ depressi, irritati e tristi. In questi casi non si tratta di un disturbo depressivo, bensì di un calo d’umore passeggero, normale e ciclico. Vediamo sintomi e cura della depressione clinica.

Disturbo depressivo maggiore: cos’è

Sintomi

L’umore di chi soffre di disturbo depressivo maggiore è spesso depresso, quantomeno per una buona quantità di giorni, è comune quindi sperimentare in maniera frequente un senso tristezza e scoraggiamento durante la giornata. La persona inoltre avverte spesso una marcata diminuzione di interesse o piacere per quasi tutte le attività svolte, una condizione chiamata anedonia.

Si perde o si aumenta di peso, senza una ragione precisa. Talvolta infatti l’appetito diminuisce o aumenta in maniera variabile ed estrema. Si hanno anche disturbi del sonno, che causano appunto insonnia o ipersonnia. Perciò si dorme troppo poco o eccessivamente.

Spesso si è affaticati e si avverte una mancanza di energia immotivata da fattori esterni. Si hanno anche sentimenti di svalutazione verso sé stessi, ci si sente in colpa in maniera ingiustificata.

Si riduce anche la capacità di concentrarsi su un’attività e ci si ritrova spesso in una situazione di indecisione, sia in attività lavorative che extralavorative.

Altri sintomi possono essere la ricorrenza di pensieri legati alla morte, come il suicidio, e il pensiero rivolto ad atti di autolesionismo.

Cura

La terapia cognitivo-comportamentale può ridurre sensibilmente i sintomi della depressione clinica. Sicuramente è necessario essere seguiti da uno psicologo o da uno psichiatra. A volte è necessario associare la terapia psicologica ai farmaci antidepressivi, soprattutto quando si tratta di casi di una certa gravità. Molto utile può anche essere uno stile di vita sano, caratterizzato da attività fisica e da una dieta equilibrata.

La situazione sanitaria che stiamo sperimentando non aiuta il nostro umore, si può imbattersi infatti in una situazione psicologica di pandemic fatigue. State quindi attenti alla vostra salute mentale e non sottovalutatela!