Deva Cassel gioca a "fare" mamma Monica Bellucci con un vestito che è sensualità allo stato puro

·3 minuto per la lettura
Photo credit: Jacopo Raule - Getty Images
Photo credit: Jacopo Raule - Getty Images

«C'era una volta una bambina... Il tempo passa veloce! Che la vita ti protegga sempre, Amore mio». Monica Bellucci annunciava così su Instagram il debutto della figlia Deva Cassel sulla sua prima copertina. Era lo scorso ottobre, la sedicenne primogenita di Monica e Vincent si affacciava al mondo dalle pagine di Elle Francia. Ha solo 16 anni e già sembra avviata verso una carriera sfolgorante come quella di mamma Monica Bellucci: Deva Cassel ci emoziona e ci stupisce a ogni nuova foto che vediamo. L'ultima apparsa sul suo profilo Instagram la ritrae durante il set fotografico di Vogue Italia e la somiglianza con mamma Monicà è incredibile. Fasciata in un lungo vestito a tubino con gonna a campana firmato Ermanno Scervino, pelle candida e una meravigliosa treccia che scende da un lato, Deva sembra sbocciare ogni giorno di più. Se noi siamo rimaste letteralmente incantate, anche i genitori di Deva, nata il 12 settembre 2004 dal matrimonio di Monica Bellucci e Vincent Cassel, sono fieri di lei, e proprio per questo le consigliano spesso di "tenere la testa sulle spalle" per navigare al meglio nelle acque tumultuose dello showbiz. E Deva sembra prenderli in parola, tanto che in ogni nuovo scatto l'enfant prodige della moda appare sempre bellissima, altissima, purissima.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

In copertina del nuovo numero, la giovanissima Deva Cassel è stata ritratta per la prima volta insieme alla madre, l’attrice Monica Bellucci. «Ho chiesto a mia figlia perché avesse voluto questo servizio assieme, e lei mi ha dato una risposta meravigliosa: “perché l’ultima volta che ci hanno fotografate insieme ero nella tua pancia. Adesso che sto cominciando il mio viaggio, mamma, desidero che accada ancora”», racconta Monica Bellucci nell'intervista a Vogue Italia. Per l’occasione, l’attrice ha scelto di lasciare l’inquadratura in primo piano alla figlia, comparendo solo di profilo e in posizione defilata.

Sua madre, la diva del cinema italiano, però frena: «Quando gioca al gioco della moda Deva si diverte e una parte di lei s’esprime. Il fatto che metta un piede nel mondo degli adulti, frequentando al contempo la scuola che la riporta alla realtà, le sta dando equilibrio e sicurezza». «Io e lei non abbiamo scontri, mai. Sono una madre dolce, cerco di prenderla sempre dal verso del pelo» continua Bellucci, che aggiunge di utilizzare nella comunicazione con sua figlia, nata a Roma, unicamente la lingua italiana. E di ispirarsi alla scrittrice e filosofa Elisabeth Badinter: «Alla domanda riguardo a cosa significhi essere una buona madre, l’ho sentita rispondere così: non tremare davanti alle difficoltà dei figli. Concordo». «Lei è così, libera da sempre, prende aerei da sola da quando ha 13 anni e parla cinque lingue. Ha visto come tiene lo sguardo? Non ha paura di nulla».

Deva aveva debuttato sulla cover di Elle Francia lo scorso ottobre 2020. "Piccole donne crescono" era stata la nostra reazione davanti al suo esordio, citazione (letteraria) che oggi ci tocca riprendere per sottolineare quanto inevitabilmente Deva cresca a vista d'occhio. Nove mesi dopo, tutto resta (più o meno) uguale: lo sguardo è magnetico, i capelli corvini, le labbra carnose. Ma Deva Cassel oggi ha già sviluppato, approfondito e metabolizzato quel je ne sais quoi che ci lascia immaginare un futuro (nella moda, e non solo) molto promettente. Viso preraffaelita, fascino mediterraneo e anche un caratterino niente male. E pensare che il meglio deve ancora venire.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli