Devo controllare quanti grassi mangia il mio bambino?

·2 minuto per la lettura
controllare quanti grassi assume il bambino
controllare quanti grassi assume il bambino

Non è davvero necessario controllare quanti grassi assume il bambino. Ha sicuramente una cattiva reputazione nel mondo della nutrizione, ma in realtà è una parte essenziale di ogni cellula del tuo corpo. Poiché i neonati e i bambini crescono rapidamente, hanno bisogno di assumere più energia dei loro fratelli maggiori. Il grasso alimentare è una fonte concentrata di energia che è necessaria nella dieta di un bambino piccolo per soddisfare queste esigenze.

I bambini assumono naturalmente più grassi perché il latte materno e la formula sono più ricchi di grassi. Così, quando un bambino inizia a mangiare più cibo solido e a bere meno latte materno o artificiale, la composizione della sua dieta inizia a cambiare in un rapporto più equilibrato di carboidrati, proteine e grassi.

È necessario controllare quanti grassi assume il bambino?

Secondo l’American Academy of Pediatrics (AAP), i bambini dovrebbero continuare a bere latte intero e mangiare latticini pieni fino all’età di 2 anni per aiutare a soddisfare i loro bisogni energetici. Dopodiché, l’AAP suggerisce di dare ai bambini versioni a basso contenuto di grassi dei prodotti lattiero-caseari, tra cui il latte scremato o all’1%. Tuttavia, invece di controllare quanti grassi assume il bambino, concentrati sul fornire un mix sano di diversi tipi di grassi sani (monoinsaturi e polinsaturi).

Includere una varietà di grassi monoinsaturi sani aiuta a migliorare i livelli di colesterolo nel sangue, il che è importante anche all’inizio della vita. Fornisci fonti di grassi monoinsaturi adatte ai bambini, come l’avocado, il burro di noci e l’olio d’oliva. I grassi polinsaturi contengono acidi grassi omega 3, che sono essenziali per la salute del cuore e lo sviluppo del cervello dei bambini. È possibile ottenere questi grassi da alimenti come il salmone, i semi di lino macinati e le noci.

Tuttavia, fai attenzione a quanti grassi saturi (che si trovano più spesso nei prodotti animali) assume il bambino. Un’alta quantità di grassi saturi è collegata ad alcune malattie croniche, comprese quelle cardiache. Inoltre i grassi trans, che si trovano in alcuni grassi animali e negli oli lavorati o “parzialmente idrogenati”, hanno dimostrato di aumentare i livelli di colesterolo malsano e di diminuire i livelli di colesterolo sano.

Continua a fornire una dieta sana ed equilibrata a tuo figlio, e guardalo crescere con un’alimentazione nutriente. Se hai dei dubbi sul peso o sull’assunzione di cibo, parlane con il suo medico o con un dietologo registrato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli