Die Hard è un film di Natale, ora abbiamo le prove

Di Redazione
·1 minuto per la lettura

From Esquire

In America è una specie di ossessione da anni, e ha preso le pieghe di un dibattito quasi serio: Die Hard è un film di Natale? Forse no, se lo paragoniamo a quei film Hallmark sdolcinati con titoli come Una dolce sorpresa sotto il vischio o Amore casto nella neve, però con il montaggio, si sa, si può tutto, e molti che dicevano di no adesso cominciano a vacillare.

Twentieth Century Fox è entrata nel dibattito rimontando un trailer con le musiche e i pezzi giusti, per dare l'idea di un John McClane che vuole soltanto "passare il Natale con la sua famiglia", ma finirà per trascorrere delle feste che "non dimenticherà mai". In soli 90 secondi il trailer è farcito di frasi e riferimenti al Natale di cui quasi non ci eravamo accorti, quando pensavamo Die Hard fosse un film d'azione.

Photo credit: 20th century studio
Photo credit: 20th century studio

L'opinione che conta è quella di tutti i fan del film, e potete farcela sapere qui

Se vi interessa un'opinione abbastanza coinvolta, Bruce Willis in persona lo crede un film d'azione. Durante il Comedy Roast che lo ha avuto come protagonista di recente ha detto, sperando fosse una volta per tutte: "Die Hard non è un film di Natale". Forse scherzava, perché il film ha proprio la tensione e gli ostacoli che un padre deve affrontare prima di poter tornare felice dalla sua famiglia. In tempo per le feste. E poi, se concordiamo che lo è, forse Italia Uno comincerà a trasmetterlo tutti i 25 dicembre al posto di Una poltrona per due.