Dieta del respiro: cos'è e come funziona

·2 minuto per la lettura
mangiare sano respirando
mangiare sano respirando

Sono numerosi gli esperti che sostengono che è possibile perdere peso seguendo una particolare dieta legata al modo di respirare. Mangiare sano respirando regala molti benefici all’organismo che perde peso in eccesso in maniera più rapida grazie al maggiore consumo di grasso. Scopriamo nei dettagli come funziona questo particolare regime alimentare che regala benefici molto importanti.

Come mangiare sano respirando

La respirazione stimola in modo ottimale lo scioglimento degli accumuli di adipe nell’orgranismo, questo è vero in quanto il grasso è composto da carbonio, idrogeno e ossigeno. Per questo motivo l’ossigeno incamerato con la respirazione permette di scindere le molecole di grasso. La reazione chimica libera infatti energia derivante da prodotti di scarto come acqua e anidride carbonica., proprio per questo motivo è possibile eliminare il grasso e smaltire attraverso la respirazione e la sudorazione. per questo uno degli aspetti fondamentali della dieta del respiro è legato alla pratica continuativa di sport. L’attività fisica intensifica la respirazione e permette di eliminare le tessine negative per il corpo.

L’attore giapponese Miki Ryosuke ha inventato la dieta del respiro che permette di mangiare sano e perdere chili respirando in modo corretto. Secondo l’uomo basterebbe infatti effettuare lunghi respiri ogni giorno per bruciare i grassi, in questo modo l’attore è riuscito addirittura a perdere 13 chili in sei settimane senza alcuna limitazione di cibo.

Si comprende quindi che questa dieta non è per nulla rigida, ma si basa piuttosto sulla pratica di precisi esercizi di respirazione da eseguire ogni giorno per almeno 5 minuti. Vi basterà mettervi in piedi tenendo una gamba avanti e una indietro e inspirare per 3 secondi facendo attenzione a sollevare le braccia fino sopra alla testa e spostare il peso sul piede posteriore. Anche l’espirazione è importante perchè si deve buttar fuori l’aria con forza per 7 secondi. Durante questi esercizi è importante contrarre i muscoli del ventre per massimizzarne l’efficacia.