Dieta mediterranea: gli errori da non fare

dieta mediterranea

La dieta mediterranea è molto di più di un regime alimentare, ma uno stile di vita che aiuta a stare bene e che apporta notevoli benefici al fisico, l’organismo e alla salute, in generale. Ecco quali sono gli errori da non fare per chi decide di seguirla e l’integratore migliore da abbinare.

Dieta mediterranea

Un ottimo regime alimentare e stile di vita, utile e funzionale, non solo ai fini del dimagrimento, ma anche per stare bene e mangiare in modo sano, bilanciato, equilibrato e corretto. Un piano alimentare che si basa sulla cosiddetta piramide, uno schema con la quantità e le tipologie di alimenti che bisogna assumere. Si chiama in questo modo per via dei paesi affacciati sul Mediterraneo, quali Grecia, Spagna, Marocco, Italia, Portogallo e Croazia.

In base a uno studio condotto da esperti del settore, è stato rilevato che la dieta mediterranea risulta di fondamentale importanza dal punto di vista della salute, in quanto diminuisce del 40% l’insorgenza del tumore al seno. Si tratta di uno stile di vita e un programma alimentare che prevede pochissima carne rossa, privo di dolci e ovviamente di alcool.

Il menù della dieta mediterranea prevede una vasta scelta di alimenti che bisogna variare nell’alimentazione. La cosa fondamentale è cercare di consumare in abbondanza gli alimenti che si trovano alla base limitando i cibi che sono in cima. Di conseguenza, le proporzioni degli alimenti sono le seguenti: acqua, frutta e verdura, cereali integrali, spezie, latticini e latte, olio d’oliva, pesce, carne e dolci.

Ci sono degli alimenti che si consiglia di assumere almeno tre porzioni al giorno, ovvero cereali quali riso, pane, pasta, la frutta e 6 di verdure, oltre al latte e ai latticini, l’acqua naturale in quantità libera e come condimenti optate per olio d’oliva e spezie, quali curcuma e piperina utili a perdere peso. Durante la settimana si raccomanda di consumare dalle 5 alle 6 porzioni di pesce azzurro, carni bianche e pollame, olive, noci, ecc.

Ecco un esempio di menù della dieta mediterranea da seguire:

  • Colazione: latte, fette biscottate integrali e marmellata light
  • Spuntino: frutta fresca
  • Pranzo: verdura a piacere, mozzarella
  • Merenda: frutta fresca
  • Cena: fesa di tacchino ai ferri e un frutto.

Dieta mediterranea: gli errori da evitare

Dal momento che si tratta di una filosofia alimentare molto nota e apprezzata in tutto il mondo, ci sono alcuni errori che è meglio non fare in quanto rischiano di peggiorare la situazione. Abbuffarsi di pasta e bere troppo vino rosso non fa bene all’organismo con conseguenti danni e problematiche che possono scaturire.

Secondo gli esperti e in base a degli studi che sono stati effettuati, si tratta della dieta migliore al mondo, ma è possibile inciampare in alcuni errori. Per quanto gli alimenti della dieta mediterranea siano sani e naturali, bisogna assicurarsi di non avere intolleranze alimentari o problemi di salute. Alcuni possono avere una intolleranza al glutine per via dei molti alimenti a base di carboidrati, oppure al nickel considerando il pomodoro, la zucchina, i legumi, ecc.

Uno degli alimenti base della dieta mediterranea è la pasta, ma questo non significa che bisogna abbuffarsi. Cercate di moderarne il consumo, variando l’alimentazione e prediligendo il riso come primo piatto. L’olio è consentito, ma si raccomanda di usarlo quello d’oliva e non cotto. Molti sono soliti consumare più carne, di solito rossa al posto di pesce o legumi. In questo caso, cercate di variare e, magari, parlatene con un esperto del settore in modo da bilanciare correttamente le proteine.

Il miglior integratore naturale

Considerando che la dieta mediterranea è molto seguita e apprezzata, per ottenere risultati ancora più vantaggiosi, si consiglia di associare un buon integratore naturale e, il migliore al momento, è sicuramente Piperina & Curcuma Plus. Un prodotto consigliato da tantissimi esperti e consumatori che ha queste proprietà:

  • Brucia le calorie in eccesso
  • Velocizza il metabolismo e i succhi gastrici aiutando a favorire il processo digestivo
  • Riduce il senso di fame dando sazietà e impedendo di arrivare affamati ai pasti principali
  • Depura fegato, intestino e reni, oltre a mantenere la forma a lungo.

Questo integratore 100% naturale è al momento il più abbinato nelle varie diete, grazie al parere degli esperti e dei consumatori

Un integratore, notificato come sicuro e funzionale anche dal Ministero della Salute e consigliato in tantissime diete, proprio perché è efficace e affidabile e usato da moltissime donne per dimagrire ed eliminare i chili in eccesso. Possono assumerlo tutti, tranne le donne in gravidanza e chi ha problemi gastrointestinali. Si raccomanda di consumarne una compressa prima dei pasti principali insieme a un bicchiere d’acqua per attaccare sin da subito le cellule adipose e impedire che si riformino. Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui

  • Piperina: presente nel pepe nero a cui dona il classico gusto piccante, stimola il metabolico e i succhi gastrici aiutando a dimagrire rapidamente e in modo efficace
  • Curcuma: spezia di colore giallo nota come lo zafferano delle Indie, si usa nella cucina orientale, ha proprietà detox, elimina le scorie e le tossine in eccesso purificando l’organismo
  • Silicio Colloidale: un ingrediente che non tutti conoscono, ma che protegge la pelle, i tendini e le ossa, oltre ad aumentare l’efficacia e le prestazioni del prodotto.

Essendo un prodotto altamente originale ed esclusivo (attenzione alle copie non originali), non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 € per 4 confezioni invece di 196 € con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.