Dieta per restare incinta: ecco quali cibi mangiare

·2 minuto per la lettura
fertilità alimenti
fertilità alimenti

Le donne che desiderano rimanere incinta dovrebbero fare grande attenzione alla loro alimentazione. Una vita sana in cui si pratica attività fisica e si mangia in modo corretto è essenziale per restare incinta in maniera semplice. Per migliorare la fertilità vi consigliamo in particolare di consumare alcuni alimenti specifici: scopriamo quali sono i migliori da aggiungere alla propria dieta quotidiana.

Alimenti per migliorare la fertilità

Per restare incinta è necessario prestare attenzione alla propria forma fisica e proprio per questo è essenziale mangiare in maniera corretta. Numerosi studi hanno dimostrato che mangiare in modo sano riduce del 66% il rischio di soffrire di infertilità per problemi legati all’ovulazione. Secondo molti esperti, la dieta mediterranea risulta particolarmente indicata per aumentare le possibilità di avere una gravidanza in quanto si tratta di una dieta ricca di alimenti che contengono sostanze nutritive molto importanti.

Tra gli alimenti utili per migliorare la fertilità ci sono quelli ricchi di omega-3, infatti questi permettono di far restare in salute l’apparato riproduttivo, migliorando la produzione di ovuli. Per questo è bene consumare pesce azzurro, verdure a foglia larga e verde scura, olio extravergine d’oliva e frutta secca. Aggiungete alla vostra dieta anche alimenti ricchi di vitamine tra cui soprattutto vitamina C e vitamina E che agiscono come potenti antiossidanti. Vi consigliamo di consumare frutta fresca, verdura, legumi e cereali integrali.

Cercate di mangiare molti alimenti ricchi di acido folico (chiamato anche vitamina B9). Si tratta di una vitamina insolubile che non può essere accumulata nell’organismo e di conseguenza deve essere assunta attraverso l’alimentazione. Alimenti ricchi di questa sostanza sono lievito di birra, cereali, fegato, verdure verdi come asparagi, broccoli e lattuga. Assumete anche molte proteine vegetali, ma non eliminate la carne dalla vostra dieta. Cercate di consumare anche cibi con sali minerali come magnesio, selenio e zinco che aiutano a mantenere il giusto livello ormonale.