Dieta senza cibi bianchi: come funziona per dimagrire

Dieta senza cibi bianchi.

Ci sono degli alimenti bianchi come la purezza, che spesso possono ingannare, poichè richiamano il profumo del passato e ci hanno aiutato a crescere nella prima infanzia. Sono cibi bianchi che ricordano il tempo passato e i profumi delle cucine delle mamme e delle nonne, ma molto spesso possono non fare bene al nostro organismo e provocare infiammazioni e intolleranze. Per questo motivo, in molti casi è bene evitarli. Conosciamo meglio, insieme, che cos’è la dieta senza cibi bianchi.

Dieta senza cibi bianchi

Quando parliamo della “Dieta senza Cibi Bianchi“, o “No White Diet”, intendiamo un regime alimentare che si basa sull’idea che andando a eliminare i cibi di colore bianco industriali dalla nostra alimentazione, è possibile dimagrire e depurare a fondo l’organismo. Entrando subito nel dettaglio, questa dieta elimina totalmente dall’alimentazione quotidiana il pane bianco. Infatti, la crusca e il germe vengono rimossi con il processo di raffinazione della farina.

Attraverso questa lavorazione della farina, si va a ottenere un prodotto povero di nutrienti importanti come le proteine e le fibre, ma ricco di carboidrati. Da tempo, la ricerca scientifica ha fatto diversi studi importanti sugli effetti del pane bianco sul nostro peso corporeo. Ricordiamo, ad esempio, uno studio del 2015 effettuato dai ricercatori dell’Università di Las Palmas de Gran Canaria (Spagna).

I ricercatori hanno potuto osservare che, dopo la riduzione dell’apporto di pane bianco era possibile vedere un aumento di peso minore e una diminuzione notevole del grasso sull’addome. Andando avanti con la lista di cibi che bisognerebbe eliminare quando si segue la Dieta senza Cibi Bianchi c’è tutta la pasta non integrale, che utilizza le farine raffinate allo stesso modo del pane bianco.

A questo punto, vi vogliamo mostrare una ricerca del 2018 condotta dai ricercatori dell’Università di Toronto (Canada), per capire quali sono gli effetti sulla linea assumendo il pane bianco. I ricercatori canadesi hanno affermato che la pasta non integrale va a influire di meno del pane bianco sul peso e sull’adiposità addominale, quando viene inserita all’interno degli schemi alimentari che hanno dei cibi con un indice glicemico basso.

Un altro alimento che viene sconsigliato nella Dieta senza Cibi Bianchi è il riso bianco. Questo alimento, infatti, è poco ricco a livello nutrizionale e contiene poche fibre. Grazie al processo di raffinazione, il riso perde moltissime fibre e tutti i soggetti che mangiano il riso bianco tendono a mangiare di più per saziarsi, con conseguenze negative sul peso. Altri alimenti che vengono sconsigliati, poi, sono lo zucchero bianco, lo sciroppo d’acero, lo zucchero di canna e il miele.

Per evitare l’apporto eccessivo di zuccheri aggiunti, ma assumere comunque dei carboidrati, secondo la Dieta senza Cibi Bianchi bisogna assumere la frutta (ricca di zuccheri semplici, fibre, minerali e vitamine) e i cibi integrali. Altro elemento da eliminare, poi, è il sane da cucina. La Dieta senza Cibi Bianchi consiglia di preferire le erbe come il basilico, il timo e il rosmarino. le patate bianche, invece, devono essere sostituite dalle verdure colorate non amidacee.

Al posto delle patate bianche, quindi, dovrete preferire le zucchine, gli asparagi e tutte le verdure a foglia verde. Lo schema della Dieta senza Cibi Bianchi consiglia di eliminare totalmente anche i grassi di origine animali e preferire a loro posto l’avocado e l’olio d’oliva. La Dieta senza Cibi Bianchi è una dieta molto restrittiva, che viene sconsigliata a chi soffre di pressione bassa. Consigliamo di essere sempre controllati da un medico di fiducia e associare sempre un buon integratore naturale.

Dieta senza cibi bianchi: funzionamento

Andando a eliminare dalla propria alimentazione i cibi bianchi è possibile perdere peso e disintossicare l’organismo. Questa dieta non è soltanto alimentare, ma anche sociale, poichè ci fa ripensare alle nostre abitudini alimentari più o meno sbagliate e all’assunzione quotidiana degli alimenti di origine industriale a largo consumo. Eliminare i cibi bianchi permetterà di stare bene fisicamente e normalizzare il livello della glicemia.

La Dieta senza Cibi Bianchi risulta molto naturale e quindi perfetta per dimagrire velocemente. Questo regime alimentare permette di perdere peso senza stare troppo attenti alle dosi consigliate o alle quantità. In questo modo, seguendo la Dieta senza Cibi Bianchi sarà possibile perdere peso velocemente e stare meglio fisicamente senza troppe difficoltà e stress.

Il miglior integratore da abbinare

Se siete interessati a un prodotto naturale da abbinare alla Dieta senza Cibi Bianchi, si consiglia +Forma, un integratore al megnesio 100% naturale che sta avendo un enorme successo per il parere di esperti e consumatori e per le sue proprietà dimagranti e di risveglio del metabolismo. Questo integratore italiano e 100% naturale sta ottenendo numerosi consensi grazie ai benefici riscontrati. Per questo è al momento il più abbinato nelle varie diete, tra cui quella al magnesio.

Gli ingredienti naturali di +Forma sono:

  • la barbabietola che, essendo ricca di antiossidanti, rallenta l’invecchiamento cellulare;
  • la moringa che, grazie alle sue proprietà ipocolesterolemiche e ipoglicemizzanti, è un componente ideale per la perdita di peso
  • il caffè verde, utile per bruciare i grassi.
  • Sale di magnesio

Per chi fosse interessato a saperne di più,è possibile cliccare qui

L’integratore è ottimo per depurare il fegato e l’intestino, e si consiglia di assumerne due compresse con l’acqua prima dei pasti. Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è possibile acquistarlo né in negozi fisici né su siti di e-commerce come Ebay o Amazon. L’unico modo per provarlo è recarsi sul sito ufficiale, inserire i propri dati nell’apposito modulo e attendere che un operatore vi chiami per confermare l’ordine.

Ancora per poco potrete avere due confezioni di +Forma a soli 49 euro invece che 159, senza pagare nulla per la spedizione. Il pagamento può essere effettuato online, sia con carta di credito che con Paypal, oppure in contanti al momento della consegna.