1 / 30

Diletta Leotta, la sua bellezza varca i confini italiani

La sexy presentatrice di DAZN ha stregato anche gli inglesi. Intervistata dal "The Sun", Diletta ha parlato di ciò che è accaduto durante Napoli-Brescia, del suo rapporto con i fan e di come la bellezza sia un valore aggiunto: "Quello che vedete è spesso differente da ciò che faccio tutti i giorni. Un sacco di mie colleghe sono soltanto interessate sul lavoro a ciò che accade in campo. Ma sapete, l'Italia è glamour a modo suo. È sempre meglio avere più frecce nel proprio arco. Perciò se ti interessa il calcio ascolti le mie parole, altrimenti mi guardi. Scherzo, però la metafora è accurata".

Diletta Leotta: "Se non ti piace il calcio, mi guardi e basta"

Diletta Leotta torna a far parlare di sè. Questa volta il suo nome e le sue curve hanno varcato i confini nazionali e sono finiti sulle pagine di un noto quotidiano britannico. La conduttrice di Dazn è stata infatti intervistata dal The Sun, che ha voluto vederci chiaro dopo le polemiche sui presunti cori sessisti (“Diletta, mostraci le tette”) dei tifosi del Napoli durante la gara contro il Brescia.

La 28enne siciliana ha voluto precisare una volta per tutte che si è trattato di “uno scherzo”: “I tifosi del Napoli mi hanno supportato per tutta la partita, poi hanno provato ad andare oltre dopo la vittoria del Napoli, ma era solo uno scherzo. La mia reazione è stata parte dell'ironia del momento". E ancora: “A volte sembra che tutto ciò che faccio diventi virale, se mi alleno in palestra o in un club. Non mi aspettavo, però, che questa storia attraversasse così tanti confini".

Diletta è abituata a essere sempre al centro dell’attenzione e sa qual è il prezzo da pagare per la notorietà crescente. Durante l’intervista ha però parlato anche di come, a volte, qualcuno si sia spinto troppo oltre, mettendo in seria difficoltà non solo la sua persona, ma anche i propri cari. Tre anni fa, sono state rubate delle foto di nudo di Diletta e pubblicate online. "Ho fatto denunce non solo per proteggere la mia privacy personale, ma anche per le tante donne che hanno bisogno di reagire a causa degli stessi problemi”.

E sul fatto di essere un sex symbol, la Leotta ha dichiarato: “se ti piace il calcio, mi ascolti. Se non ti piace, mi guardi e basta”. Una frase che sta scatenando non poche polemiche.

LEGGI ANCHE: Diletta Leotta senza veli: il vestito troppo corto colpisce i fan

GUARDA ANCHE: Diletta Leotta, cori sessisti al San Paolo: la reazione dell'inviata di DAZN verso i tifosi

GUARDA ANCHE: Chi è Diletta Leotta?