Dimagrire camminando: programma per perdere peso

·5 minuto per la lettura
dimagrire camminando
dimagrire camminando

Camminare, stare in movimento, è importante, non solo ai fini della forma fisica, ma anche dell’umore in quanto dona giovamento sotto tutti i punti di vista. Per dimagrire camminando bisogna attenersi a un programma e alcune regole che sono spiegate in questo articolo.

Dimagrire camminando

Con l’arrivo della bella stagione e delle giornate di sole, si è maggiormente propensi a stare all’aria aperta e approfittare del contatto con la natura. Camminare è importante e aiuta a stare bene. Dimagrire camminando è assolutamente possibile in quanto si tratta di una attività che possono fare tutti. Inoltre, è possibile praticarla sia in solitaria, ma anche in compagnia di altre persone. A differenza di altri sport, non ha controindicazioni.

Camminare è una attività che ha basso impatto sulle articolazioni e le ossa e che si può praticare anche se si è persone pigre che non hanno mai fatto sport. Sono stati anche fatti alcuni studi in merito in seguito ai quali è emerso che dimagrire camminando si può, ma bisogna farlo in maniera costante e a un passo non troppo sostenuto, almeno per le prime volte.

Ognuno ha il proprio ritmo che dipende dall’allenamento, dall’età, ma anche dal sovrappeso. Per cui è bene attenersi a questi aspetti perché solo in questo modo si possono ottenere risultati che siano importanti e gratificanti ai fini del dimagrimento e della forma fisica. Basta una andatura di circa 4 km l’ora in modo che l’organismo cominci a bruciare i grassi in eccesso.

Camminare ha un impatto positivo, non solo sul fisico, ma anche sulla psiche in quanto riduce lo stress, combatte la depressione e aiuta a stare bene. Bastano davvero pochi minuti al giorno per riuscire ad avere effetti positivi e benefici che sono duraturi e costanti nel tempo.

Dimagrire camminando: programma

Per cominciare questa attività ai fini del dimagrimento e della forma fisica, è molto importante stilare un programma riguardo al percorso da fare e come approcciarsi specie se è la prima volta che si percorrono determinati sentieri. Dimagrire camminando permette anche di fare maggiore attività fisica soprattutto se il proprio stile di vita è molto sedentario.

Per chi si approccia per la prima volta, non è necessario partire subito in quarta, ma bisogna prendersi i propri tempi. Si consiglia di partire in modo graduale per poi pian piano accelerare e aumentare il ritmo in modo da capire se possa andare bene. Si consiglia di alternare tratti di cammino più veloci ad altri lenti in modo da mettere in atto un programma di allenamento a tutti gli effetti.

Per dimagrire camminando, come qualsiasi altra attività fisica, è consigliabile partire sempre da un buon riscaldamento. Quindi, una camminata molto lenta a passo normale per i primi 5 minuti in modo da mettere in moto i muscoli delle gambe senza affaticarsi troppo. Man mano che si è preso il ritmo, è giunto il momento di accelerare andando a passo spedito per 15 minuti circa.

In seguito, una piccola pausa di 5 minuti in cui si riprende la camminata lenta per poi cominciare con la passeggiata di 15 minuti e via dicendo. Alla fine del percorso di camminata, si consiglia di dedicare un paio di minuti allo stretching onde evitare di andare incontro a infortuni o strappi muscolari. Non appena si torna a casa, una doccia è l’ideale per recuperare le energie e tonificare le gambe e le braccia.

Un programma di questo tipo permette di dimagrire camminando e bruciare fino a 700 calorie. Si consiglia di farlo almeno 4 volte a settimana per 45 minuti circa.

Il miglior integratore da abbinare

Dal momento che l’attività fisica è importante, ma non è sufficiente ai fini del dimagrimento, per dimagrire camminando bisogna associare, oltre a una alimentazione corretta, anche un buon integratore e il migliore, al momento, è Spirulina Fit. Si tratta di un integratore di produzione italiana della linea Natural Fit che apporta notevoli benefici.

Questo integratore brucia le calorie, anche a riposo, grazie al lavoro del metabolismo, fa perdere peso e centimetri in eccesso. Ha il compito di combattere la fame nervosa saziando e ha proprietà depuranti per il fegato, l’intestino e i reni. Consigliato sia da esperti che consumatori proprio perché aiuta a bruciare i chili in eccesso.

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui

A differenza di altri prodotti che si trovano in commercio, non ha controindicazioni ed effetti collaterali in quanto si compone d’ingredienti a base naturale, come:

  • Spirulina: che dà il nome anche al prodotto, stimola il processo metabolico in modo da bloccare la formazione delle cellule adipose

  • Gymnema: accelera il metabolismo di carboidrati e lipidi riducendo il senso di fame ed evitando di abbuffarsi

  • Fosfato di calcio: dona protezione alle ossa, i tendini e la pelle, oltre a potenziare l’efficacia degli altri due componenti.

Gli stessi esperti consigliano di assumerne due compresse prima dei pasti principali in modo da evitare l’accumulo di adipe. Inoltre, i componenti naturali purificano le scorie che rappresentano un ostacolo al dimagrimento.

Per i consumatori interessati all’acquisto di Spirulina Fit, non è vendibile, essendo originale ed esclusivo, nei negozi fisici o siti di e-commerce, ma bisogna collegarsi al sito ufficiale del prodotto, riempire il modulo con i propri dati e inviare l’ordine. Il prodotto è in promozione al costo di 49€ per 4 confezioni con la spedizione gratuita. Per il pagamento si può scegliere tra Paypal, la carta di credito oppure in contanti al corriere non appena giunge a casa con il prodotto.