Disegnare con i pastelli: perché il bambino non ci riesce?

·2 minuto per la lettura
il bambino non riesce a disegnare con i pastelli
il bambino non riesce a disegnare con i pastelli

Perché il bambino non riesce a disegnare con i pastelli? L’azione di stringere un pastello nel pugno richiede forza e destrezza della mano, e l’atto di disegnare effettivamente con esso coinvolge la pianificazione motoria e la visione. I bambini in genere possono tenere un pastello o una penna e scarabocchiare tra i 14 e i 20 mesi, ma la gamma di ciò che è normale è ampia.

Potreste voler provare diversi strumenti e nuove situazioni. Alcuni bambini rispondono meglio a pastelli molto spessi e robusti, o a fogli di carta più grandi attaccati al tavolo o al cavalletto per tenerli fermi. Se vostro figlio rimane disinteressato al disegno, è molto probabile che non possa ancora combinare tutti questi passi. Tuttavia, se è più grande di 20 mesi e ha ancora problemi, potrebbe essere un segnale di un deficit in una delle aree menzionate sopra.

Guardate indietro ai suoi progressi e provate a valutare le pietre miliari passate. Era in grado di afferrare usando il pollice e l’indice come pinza a circa 10 mesi? Era in grado di nutrirsi da solo con un cucchiaio a 15-18 mesi? Se il vostro bambino ha avuto diversi ritardi, questo suggerirebbe un problema con lo sviluppo della motricità fine.

Il bambino non riesce a disegnare con i pastelli

Un’altra possibile causa sarebbe un problema di vista. Fa anche passi falsi sulle scale o ha problemi a posare una tazza su un tavolo? Osservatelo per segnali di questo tipo e, se sospettate che sia questo il caso, chiedete al vostro medico di esaminare la sua vista. Gli occhiali correggeranno facilmente questo tipo di problema.

perche il bambino non riesce a disegnare con i pastelli 1200x801
perche il bambino non riesce a disegnare con i pastelli 1200x801

I ritardi nelle abilità motorie fini possono anche occasionalmente suggerire un problema più globale come la disabilità intellettuale, ma è improbabile che questo sia il caso senza che abbiate anche visto alcuni segni in altre aree, come il ritardo del linguaggio e della parola. Se pensate di vedere un modello di ritardo nelle tappe della motricità fine, o anche se avete solo la sensazione che qualcosa non vada bene, chiedete al medico.

Se si dimostra essere un problema fisico, la terapia occupazionale può aiutare. (“Terapia occupazionale” suona come un termine improprio, dato che i bambini piccoli non hanno un lavoro; il termine si riferisce al tipo di terapia motoria che si occupa delle abilità motorie fini come questa). A questa età, un terapista lavorerebbe con vostro figlio attraverso giochi e altre attività divertenti per migliorare la sua forza e destrezza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli