Divorzio: come spiegarlo al bambino (dai 5 agli 8 anni)

·3 minuto per la lettura
divorzio
divorzio

I bambini in età scolare sanno che il divorzio significa che il matrimonio dei loro genitori è finito. Possono avere amici i cui genitori sono divorziati e possono avere familiarità con il concetto di una mamma e un papà che vivono separati. “Aspettatevi che siano più interessati a come le loro vite saranno influenzate”, dice la psicologa Leah Klungness. Saranno ansiosi su cose come dove vivranno e andranno a scuola, e probabilmente avranno un sacco di domande dettagliate per voi, quindi preparatevi con alcune risposte. La cosa più importante è assicurare loro che saranno accuditi e amati, qualunque cosa accada.

Non sorprendetevi se vostro figlio mostra segni di insicurezza o regressione, diventa molto birichino, poco cooperativo o appiccicoso, o cerca molta attenzione da voi e dagli altri durante questo periodo difficile. Anche la più amichevole delle separazioni crea un cambiamento sconvolgente per qualsiasi bambino. “I principali problemi del divorzio sono il cambiamento e la perdita”, dice lo psicologo Anthony Wolf. I bambini trovano queste cose molto spaventose. Alcuni saranno apertamente tristi o arrabbiati, mentre altri possono negare di avere qualsiasi sentimento al riguardo.

Eppure, i bambini in età scolare possono essere sorprendentemente resistenti e capaci di adattarsi. Il modo in cui parlate loro del divorzio – prima, durante e dopo – farà una grande differenza nel modo in cui lo affrontano nel lungo periodo. Ciò di cui hanno più bisogno da voi in questo momento è la rassicurazione e la coerenza nelle routine su cui fanno affidamento.

Come dare la notizia del divorzio

Scegliete il momento giusto. Se voi e il vostro partner state considerando una separazione o un divorzio, tenetevelo per voi finché non ne siete sicuri. Anche se può sembrare più onesto errare sul lato della piena divulgazione, l’incertezza di sentire “papà e mamma stanno pensando di divorziare” confonderà inutilmente il vostro bambino.

Anche se non c’è mai un momento “buono”, ci sono dei momenti cattivi: i giorni di scuola, appena prima che andiate al lavoro, mentre vostro figlio sta andando a lezione di danza o agli allenamenti di calcio, o appena prima di andare a letto. “Quando sente la notizia e si sente improvvisamente molto insicuro e molto solo, avrà bisogno che tu sia lì per lui”, dice Wolf. Scegliete un momento in cui sarete insieme dopo per offrire molti abbracci e rassicurazioni.

spiegare divorzio bambini
spiegare divorzio bambini

Diteglielo insieme. Anche se non siete d’accordo su tutto il resto, cercate di concordare su cosa dire a vostro figlio, per il suo bene. Idealmente, i genitori dovrebbero dare la notizia come una squadra. Dirlo a vostro figlio insieme evita la confusione – sentirà solo una versione della storia – e trasmette che è stata una decisione comune. C’è anche una ragione più importante: aiuta a preservare il senso di fiducia del bambino in entrambi i genitori. Gli effetti del divorzio, infatti, talvolta possono essere devastanti, ed è importante parlarne in modo sano.

Mantenere la semplicità. Parlate in termini che il vostro bambino capirà, limitando la spiegazione iniziale a non più di poche frasi chiave. Potreste iniziare con “Mamma e papà hanno pensato molto”, poi spiegare, per esempio, che la mamma sta per prendere un nuovo appartamento. Cercate di sapere quali saranno i giorni e gli orari delle visite prima della conversazione in modo da poter condividere questi dettagli. Sarà di conforto per vostro figlio sapere che continuerà a vedere entrambi i genitori e che c’è un piano. Inoltre, se vostro figlio ha assistito a molte discussioni, riconoscete questo fatto e spiegate che state cercando di fare ciò che è meglio per la famiglia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli