Dodi Battaglia in lutto, è morta la moglie: "Paola ci ha lasciati"

·2 minuto per la lettura
dodi battaglia lutto
dodi battaglia lutto

Terribile lutto per Dodi Battaglia: è morta la moglie Paola Toeschi. La donna combatteva da tempo contro una brutta malattia e non è riuscita a sconfiggerla. La triste notizia è stata resa pubblica sui social dall’ex chitarrista dei Pooh. 

VIDEO - Dodi Battaglia, dopo i Pooh arriva 'Inno alla Musica': «Reunion? Solo per beneficenza»

Dodi Battaglia in lutto

Dodi Battaglia ha comunicato ai suoi fan una notizia che non avrebbe mai voluto dare: sua moglie Paola Toeschi è morta. L’ex chitarrista dei Pooh ha spiegato che la donna è deceduta a causa di una brutta e lunga malattia. Qualche anno fa era riuscita a sconfiggere un terribile cancro al cervello, ma sembra che lo stesso si sia ripresentato. Paola, nota attrice pubblicitaria, è morta la mattina del 6 settembre 2021. 

Dodi Battaglia in lutto: l’annuncio

Attraverso il suo profilo Facebook, Dodi ha condiviso una bellissima immagine del cielo, con qualche nuvola bianca. A didascalia, ha scritto: 

“È con straziante dolore che vi comunico che questa mattina mia moglie Paola ci ha lasciati dopo una lunga malattia”. 

Battaglia non ha spiegato se la Toeschi è deceduta a causa del vecchio male che l’aveva colpita nel 2010, ma è probabile che sia così. All’epoca, infatti, Paola aveva scoperto di avere un cancro al cervello. La figlia Sofia, unica bimba avuta da Dodi, era nata da poco e la diagnosi l’aveva gettata nello sconforto più totale. 

VIDEO - Dodi Battaglia torna da solista con "Inno alla musica"

Dodi Battaglia in lutto: la malattia di Paola

Paola si era sottoposta ad un delicato intervento al cervello, seguito dalla chemioterapia. In un’intervista dell’epoca a La Stampa, la Toeschi aveva dichiarato: 

“Fino alla sera prima stavo bene, il mattino dopo la crisi e la diagnosi: tumore al cervello. Il mondo ti cade addosso. (…) Pensavo a mia figlia, che era piccolina e sarebbe rimasta sola, e mi chiedevo perché fosse capitato a me”.

Paola ha anche dedicato un libro al cancro, intitolato Più forte del male. Con la fede ho vinto il tumore. Aveva anche fatto un pellegrinaggio a Medjugorje e sembrava essere riuscita a sconfiggere la malattia. La sua morte, alla luce del suo percorso, lascia tutti senza parole. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli