Dominique Devenport sarà Sissi: «Era un personaggio ribelle»

·1 minuto per la lettura

La prossima principessa a sbarcare sul piccolo schermo sarà "Sissi".

C'è grande attesa per la miniserie in arrivo il 28 dicembre che vede protagonista Dominique Devenport. La produzione strizza l'occhiolino all'iconico film del 1955 «La principessa Sissi» di Ernst Marischka, ma si propone come una rilettura in chiave moderna della favola senza tempo ispirata all'iconica vita della principessa Elisabetta di Baviera.

«Ho preferito aggiungere al personaggio qualcosa di mio. So benissimo che la principessa d'Austria è per tutti un mito, una sorta di divinità, ma ho voluto lo stesso mostrarne la vulnerabilità, gli errori e, perché no, anche il lato sexy», racconta Dominique Devenport a DiPiùTv.

La miniserie è composta da tre puntate e porterà sul piccolo schermo eventi inediti che hanno coinvolto la protagonista basandosi sulle ricostruzioni storiche, ma non si tratterà di un documentario.

«Sissi non si è accontentata: si sentiva a disagio, voleva assecondare i suoi desideri e... ci è riuscita», rivela la Devenport a TV Sorrisi e Canzoni. «Mi piace questo personaggio perché è una ribelle con una forte connessione con se stessa che combatte per quello in cui crede e per i suoi diritti».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli