Donato Carrisi presenta il nuovo film: «Io sono l'abisso»

Donato Carrisi è al lavoro su un nuovo film da brivido.

Si tratta di «Io sono l'abisso», tratto dall'omonimo bestseller Longanesi, in arrivo nelle sale italiane in autunno per Vision Distribution.

«Abbiamo blindato il set e non abbiamo comunicato neppure il cast», racconta Donato Carrisi nella sua intervista a Leggo.

«La vicenda, ambientata sul Lago di Como, ha protagonisti senza nome.

"L'uomo che pulisce" è uno che uccide donne bionde over 60 studiandone le abitudini attraverso la spazzatura. Le cose che gettiamo via parlano di noi».

L'autore pugliese torna per la terza volta dietro la macchina da presa dopo «La ragazza nella nebbia» e «L'uomo del labirinto».

«Un giorno però accade l'imprevisto: incontra "la ragazzina dal ciuffo viola" che sta per annegare e la salva, per poi scappare. Sa che la sua invisibilità è a rischio, ma non crede che l'adolescente sia finita in acqua per sbaglio mentre scattava un selfie, come si dice in giro. È convinto che l'accaduto non sia stato un incidente, si è buttata. Ecco allora che al centro del thriller non c'è l'omicidio ma una buona azione».

E sappiate che non è inusitato per un serial killer salvare qualcuno.

«Mi sono laureato con una tesi sui serial killer e ho notato che è un tratto comune in tutti loro».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli