Donne over 40: pressione sotto controllo per evitare gli infarti

·1 minuto per la lettura

Gli esperti consigliano a tutte le donne che hanno raggiunto i 40 anni di età di controllare regolarmente la pressione sanguigna per evitare un infarto più avanti nella vita.

La raccomandazione segue una nuova ricerca effettuata presso la University of Bergen, che indica che superati i 40, le donne con la pressione anche solo lievemente alta hanno il doppio delle probabilità di sviluppare una sindrome coronarica acuta nel corso del decennio successivo.

Questa sindrome, meglio nota come infarto, si presenta quando il flusso di sangue nel cuore è improvvisamente ridotto.

Lo studio ha coinvolto 6.381 donne e 5.948 uomini, tutti di 41 anni, monitorati per il corso di 16 anni.

«Le nostre analisi confermano che una pressione sanguigna leggermente più elevata della norma influenza il rischio di sindrome coronarica acuta in un modo specifico in termini di genere», ha dichiarato la dottoressa Ester Kringeland, dell’università. «I nostri risultati si aggiungono alle varie prove emergenti che indicano che una pressione del sangue alta è particolarmente svantaggiosa per il cuore delle donne».

La dottoressa Kringeland aggiunge che le donne devono assolutamente smettere di fumare e fare più esercizi per ridurre questo rischio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli